Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 1 maggio 2012

Convegno a Milano (28/04/2012):La rivoluzione dei produttori

E' sempre interessante partecipare a questi convegni ,sentire quello che dicono anche se non la pensi come loro.Solo sabato mattina l'ho saputo, sono partito per Milano senza neanche passare per casa e purtroppo non avevo la telecamera completamente carica (l'avevo usata nei giorni scorsi) e  un po ho dovuto riprendere con il telefonino.
Cose giuste e cose sbagliate.

Oscar Giannino è un grande esperto di economia ma condivido poco di ciò che pensa.E' un neoliberista e anti-kenesiano,invece Keynes aveva ragione quando diceva:"L'inflazione può far aumentare la produzione nel breve periodo,ma non nel lungo termine.I miglioramenti della produttività solo l'elemento fondamentale per far crescere i salari e migliorare le condizioni di vita.Istruzione e sicurezza sociale possono far diminuire la povertà senza produrre stagnazione".
Non mi stancherò mai di ripeterlo, l'economia la si impara di piu stando in mezzo alla gente della classe operaia che da questi esperti neoliberisti, kenesiani, mmt ,ecc ecc. A loro cosa frega se bisogna fare la spesa con 300-400 euro al mese? Vivono di previsioni, si fanno pubblicità, ma in fin di conti non si risolve nulla.
Sulle pensioni ha torto, ci troviamo in una situazione drammatica,non è la prima volta però, e la settimana prossima sul blog  pubblicherò le proteste dei pensionati negli anni 80', quando c'era la lira.

Per il sindaco di Milano,Giuliano Pisapia, bisogna dar merito al governo Monti di averci messo la faccia.Lui è stato l'avvocato di Carlo De Benedetti,non c'è da sorprendersi, può aver ragione perchè Monti fa quello che dice l'Europa e sta ottenendo buoni risultati anche se l'Unione Europea e l'euro sono invenzioni sbagliate.
Una cosa però è chiara:"Gli stati che hanno aderito all'euro, hanno preferito affidare il potere monetario alla banca centrale europea nel modo in cui gli stessi poteri pubblici hanno attribuito in forma ufficiale uno statuto di indipendenza politica.Da quando l'euro è entrato in scena,l'unione  monetaria europea ha registrato lo stesso tasso di inflazione da paesi che sono fuori come la danimarca o la Gran Bretagna e un tasso di crescita del prodotto non superiore.

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento