Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 31 agosto 2012

Fascisti democratici



No comment...sono in vacanza

da www.ilmessaggero.it

Un gruppo di militanti del Movimento 5 stelle ha contestato il segretario Pd Pierluigi Bersani prima del suo intervento alla festa di Bologna. Appena il segretario è salito sul palco, gli attivisti hanno alzato cartelli con la scritta 'cercasi opposizione, richiesti: onestà, impegno, decenza, mani libere, astenersi Perdi Tempo', con la P e la D a imitare il simbolo dei Democratici. Sul retro, una stampata del post con cui Grillo aveva risposto a Bersani sui 'fascisti del web'. Tra i militanti del movimento, qualcuno indossava una maglietta con la scritta “Bersani Zombie” . All'arrivo dei grillini c'è stata la 'sollevazione' del pubblico della festa, che ha fischiato e ha gridato 'andatevene fuori'. Nel gruppo dei grillini anche il consigliere regionale M5S Giovanni Favia. Dopo alcuni momenti di tensione tra il servizio d'ordine della festa e gli attivisti del movimento (uno di loro è rimasto leggermente contuso cadendo; per lui è stato richiesto l'intervento del 118), Bersani ha iniziato il suo intervento. «Bersani ci ha invitato, e noi siamo venuti», ha poi spiegato Favia. «Non siamo venuti a bloccare o a impedire a Bersani di parlare. Volevamo sederci e mostrare il volantino. Poi i posti erano pieni e siamo rimasti in piedi. Ma senza fischiare o interrompere. Loro hanno iniziato a dirci 'dovete andarvene', hanno provato a strapparci i volantini. Questo è un atteggiamento fascista».

Alla fine, Bersani ha ridimensionato l'accaduto: I militanti del Movimento 5 stelle? «Non mi hanno disturbato affatto». Invece, nel suo intervento, il segretario del pd ha polemizzato duramente con Di Pietro. È «molto difficile» un ripensamento sull'alleanza tra Pd e Idv, ha detto. «L'abbiamo visto anche oggi. Le dichiarazioni di Di Pietro su Napolitano sono inaccettabili: devono tenere giù le mani dal presidente. È una cosa vergognosa».

Nessun commento:

Posta un commento