Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 30 settembre 2012

Il solito Chelsea batte anche l'Arsenal


Ogni tanto mi piace commentare i match di calcio, lo so intorno a questo sport ci sono molti interessi, multinazionali, doping, scandali ecc ecc ma è uno sport emozionante che amo fin da ragazzino e difficilmente smetterò di seguirlo.L'importante è non prenderlo troppo sul serio, non spendere soldi per i calciatori,non andare allo stadio ed evitare discussioni inutili al bar o in altri posti.Guardare le giocate, gli schemi, non c'è niente di male,chi sta rovinando milioni di persone non sono certo i calciatori.

UN PO DI NUMERI PRIMA DI COMMENTARE IL MATCH.

-Si è giocato il 178esimo tra Arsenal e Chelsea

-L'Arsenal prima di questa gara era imbattuto subendo solo 2 gol in Premier League

-I Gunners prima di questo incontro avevano 5 punti in piu rispetto alla passata stagione perdendo in casa solo 2 volte nelle ultime 20 gare di campionato.

-Il Chelsea aveva vinto solo 2 volte nelle ultime 11 trasferte e non vinceva un derby londinese da 8 partite

-Entrambe le squadre in settimana avevano passato il turno di coppa di lega segnando 6 gol.Primo gol della stagione per il centravanti francese dell'Arsenal Giroud  pagato 10 milioni di sterline.

IL MATCH

Si è visto il solito Chelsea messo in campo in modo molto attento dal tecnico italiano Di Matteo.Io mi auguro che l'ex centrocampista di Lazio e Chelsea vinca il campionato  per far star zitti i soliti "sacchiani" o "guardiolani" che vogliono il calcio spettacolo; nessuno sarebbe riuscito a fare imprese del genere prendendo in mano una squadra fatta a pezzi da Villas Boas (grande imprese ieri a Manchester contro lo United). Prima del match Roberto Di Matteo diceva dell'Arsenal:"All'inizio dell'anno in pochi mi credevano quando dissi che l'Arsenal può lottare per il titolo". Anglotedesco era uno di questi ,e non cambio idea perchè il titolo se lo giocheranno le due squadre di Manchester e il Chelsea, i Gunners devono stare attenti al quarto posto e poi non hanno un organico necessario per tenere tutte le competizioni e a metà stagione se ne accorgeranno.
Il primo tempo è stato veloce ma con poche occasioni, i gol sono stati gli unici tiri pericolosi,solo qualche contropiede di Torres ci ha tenuti svegli.Il Chelsea si messo nella propria metà campo aspettando il momento buono anche se ha fatto girare la sfera con piu calma rispetto ai padroni di casa,e infatti alla fine della prima parte del match, il possesso palla sarà 53% a 47% per i Blues.Per una partita del calcio inglese,ci sono stati molti falli (17 solo nel primo tempo) merito di una squadra che gioca all'italiana ,con un mediano come Mikel costretto a fare molti falli per fermare sopratutto il trequartista Cazorla.
Il gol che ha sbloccato il match è stato realizzato da Fernando Torres su una punizione battuta da Mata ,la difesa ,ed in particolare il peggiore in campo  Koscielny, si addormenta e lo spagnolo di piede ,mette dentro. Strano perchè l'Arsenal fino a quel momento si stava dimostrando solida,forse grazie all'allenatore della difesa Steve Bould, che con Tony Adams formava una coppia molto forte e un gol del genere non l'avrebbe mai preso. Dopo il gol l'Arsenal si sveglia, Wenger è costretto a mandare in campo Chamberlain per sostituire Diaby che si è infortunato per l'ennesima volta ,e proprio il giovanotto dalla destra mette in mezzo un pallone che Gervinho sfrutta per battere Cech.
Al Chelsea manca senza dubbio l'esperienza e la qualità di Frank Lampard che è costretto a stare in panchina per un problema al ginocchio, i gunners prendono un po di coraggio e Cazorla si muove parecchio ma l'occasione piu pericolosa capita sui piedi di Torres che calcia sull'esterno della rete ,al 45'.

Nel secondo tempo l'Arsenal tiene piu palla e la gara diventa meno fallosa (solo 10 falli contro i 17 del primo tempo), il problema secondo la mia opinione è Arteta, sarà il centrocampista con piu passaggi riusciti nelle prima gare di campionato,ma è troppo elementare e non cerca mai la verticalizzazione,neanche quando in campo c'è un centravanti come Giroud.Il gol che decide il match è ancora su punizione.Mata batte, Koscielny di ginocchio inganna Vito Mannone.Torna il tipo di partita piu caro a Di Matteo cioè difesa e contropiede.L'Arsenal ha comunque ottime occasioni per pareggiare:prima con Giroud che calcia verso la porta ,tocca Andre Luiz e Cech compie un miracolo, poi sempre con l'ex attaccante del Montpellier che evita il portiere ceco ma calcia fuori.
Da segnalare l'ennesima telecronaca da "tifoso" di Massimo Marianella.Il modo che ha di criticare i giocatori dell'Arsenal è indecente,questo non azzecca un tiro, quello non fa questo e non fa quello. Al signor Marianella chiedo:perchè non è cosi critico anche nei confronti dei giocatori di altre squadre?

IL MIGLIORE IN CAMPO

Si fa prima a trovare il peggiore cioè  Koscielny.Giornata veramente sfortunata la sua.
Inizialmente avrei votato per John Terry che nonostante le polemiche,è sempre il migliore della sua difesa anche perchè con lui gioca David Luiz che è quasi sempre fuori posizione.Poi però ho cambiato idea è scelgo Peter Cech per il miracolo su Giroud con la deviazione di Luiz che lo stava fregando.

Nessun commento:

Posta un commento