Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 10 settembre 2012

Quanta ipocrisia nel PD!



Perchè gente che difende la democrazia deve votare un partito come il PD? Semplice, perchè non si rendono conto come va il mondo e perchè lì non c'è Silvio Berlusconi.Non sono stato a Reggio Emilia alla loro festa, ma ho letto tutti i giorni la "Gazzetta di Reggio" ,ho letto sul loro sito le dichiarazioni dei politici e anche dei militanti. Applaudivano senza rendersi conto delle balle che gli raccontavano.
Un partito che è veramente democratico non può sostenere l'euro, non può considerare l'unione Europea una cosa positiva, non può dire "si" al Trattato di Lisbona perchè significa dare in mano la propria sovranità economica alla "criminalità bancaria" che piazza i propri uomini nei governi per far funzionare la propria macchina costringendo i cittadini onesti a prendere l'autobus o a fare l'autostop.
I vari Bersani, Fassina, Boccia sanno benissimo a chi stanno parlando cioè a migliaia di persone che di economia non sanno nemmeno le cose piu semplici, si prendono l'applauso perchè vedono loro e non Berlusconi, Cicchitto o la Santanchè. Prendiamo la tessere numero 1 del loro partito che si dovrebbe chiamare PARTITO DEMOCRISTIANO visto la tante ipocrisia che c'è:Carlo De Benedetti. E' un neoliberista.E cosa significa? PIU PRIVATO,MENO STATO.
L'ideale per De Benedetti e il PD  sarebbe che tutti i beni e i servizi fossero di proprietà privata.Se fosse per loro toglierebbero la proprietà dello Stato e non dovrebbe piu esistere niente di proprietà di tutti o nessuno.Per questi signori il mondo è solo una merce per fare soldi.Tipo modello (fallimentare) americano.Le imprese private hanno un obiettivo primario: realizzare grandi guadagni ,a patto però che le imprese producano i suoi prodotti e servizi col minor costo possibile ,per poi venderli ad un prezzo molto alto.
Per non parlare della sanità: i privati che investono in questo campo hanno grandi interessi nel far un maggior numero di trattamnti possibili perchè vengono rimborsati dallo Stato, si producono prestazioni sanitarie pagate,cioè merci.Non dovete farvi fregare se qualche "democratico" ai microfoni dei giornalisti dice il contrario".In Inghilterra le ferrovie hanno dato in gestione intere reti.I risultatisono stati disastrosi:i gestori hanno risparmiato sugli investimenti e i cittadini inglesi hanno avuto un numero incredibile di incidenti ferroviari.
Per oggi mi fermo qui,ma nei prossimi mesi continuerò in questo mio lavoro di far notare  a piu gente possibile, l'ambiguità di questo partito che rischia di essere il primo per cinque anni perchè stando ai sondaggi dovrebbe vincere le prossime elezioni.
Leggete prima la mia versione (le cose non le dico a caso,leggo molti libri e partecipo a conferenze) ,e poi confrontatela con le dichiarazioni del membri del PD,e vi accorgerete come vi prendono per il sedere.

STEFANO FASSINA dall'Unità dell'8 settembre 2012:

"Le nostre proposte partono dall'agenda dei progressisti europei.Mettiamo al centro l'economia reale,un patto tra produttori,il lavoro e l'impresa,come unica strada per far tornare l'Italia e l'Europa allo sviluppo e ridurre il deficit pubblico.Serve l'unione fiscale nell'area euro come premessa politica per discutere un cambio di rotta della politica economica.L'austerità cieca e la svalutazione del lavoro generano recessione e innalzano il debito pubblico"

PIERLUIGI BERSANI A REGGIO EMILIA DOMENICA 9 SETTEMBRE:

"La nostra parola verso il governo Monti è stata e sarà lealtà". "Tocca agli italiani stabilire chi deve governare,sempre naturalmente che Moody's o Standart and Poors,non ce le aboliscano sostituendole con una consultazione fra banchieri"

Nessun commento:

Posta un commento