Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 30 novembre 2012

ECONOMIA.La liberalizzazione finanziaria ( di Noam Chomsky-2 parte)



L'economia spiegata in maniera semplice e...sacrosanta

da AMERICA NO WE CAN'T -Noam Chomsky (Alegre)

"L'interesse nazionale" è determinato da quelli che possiedono e gestiscono la società.Sto parafrasando il settore liberale e internazionalista dell'èlite,quelli che formavano lo staff dell'amministrazione Carter negli Stati Uniti e i loro omologhi in Europa e in Giappone.Ancora piu a destra,e nel mondo degli affari,il bisogno di superare la "crisi della democrazia" era una preoccupazione sempre piu pressante.Da allora sono state messe in atto molte misure per purificare la società dai male della democrazia,fino ai tempi attuali.La liberalizzazione finanziaria ha portato un notevole contributo,intenzionalmente o no.
Sotto la forte pressione della popolazione,questi provvedimenti diretti a minare la democrazia furono limitati nel sistema di Bretton Woods costituito dopo la seconda guerra mondiale.La Grande depressione e la guerra diedero origine a forti spinte radicalmente democratiche,che assunsero forme diverse,dalla resistenza antifascista all'organizzazione operaia.Queste pressioni resero possibili,e da un diverso punto di vista,necessarie -politiche di tipo socialdemocratico.Il sistema di Bretton Woods era stato disegnato in parte per questo scopo, con l'idea che il controllo sui capitali e la regolazione delle monete avrebbero creato lo spazio per un'azione di governo che rispondesse alla volontà pubblica,cioè,per alcune misure di carattere democratico.Keynes considerava come uno dei risultati piu importanti di Bretton Woods il diritto dei governi di limitare i movimenti di capitale.In netto contrasto ora,nella fase neoliberista,il dipartimento del tesoro degli Stati Uniti considera la libera mobilità dei capitali come un "diritto fondamentale" ,diversamente da altri "presunti" diritti come quelli garantiti dalla Dichiarazione universale dei diritti umani:salute,istruzione ,occupazione dignitosa,sicurezza e altri diritti che le amministrazioni di Reagan e di Bush hanno messo da parte come "letterine di Natale" ,"assurdi",veri e propri "miti".

Nessun commento:

Posta un commento