Anglotedesco

Anglotedesco

giovedì 13 dicembre 2012

ECONOMIA.I derivati



L'economia spiegata in maniera semplice.

da ITALIA OGGI del 3 dicembre 2012-Duilio Lui

I derivati dovrebbero servire a coprirsi dai rischi,ma spesso si rivelano autentici moltiplicatori di debiti, che nell'insieme costituiscono la piu grande minaccia alla ripresa occidentale.Negli anni pre-crisi sono stati venduti a piene mani ad aziende ,stato ed enti locali,salvo svelare solo a posteriori la loro portata dirompente"

LE CARATTERISTICHE

Eliminare i derivati, come chiedono alcuni osservatori, è pressochè impossibile, non solo perchè movimentano sul mercato centinaia di miliardi ogni giorno,ma anche perchè in principio si tratta di uno strumento positivo.In finanza,infatti, è denominato strumento derivato,ogni contratto o titolo il cui prezzo sia basato sul valore del mercato di uno o piu beni (azioni,indici finanziari,valute,tassi d'interesse).Per fare un esempio,se un'industria deve acquistare forniture di acciaio ogni sei mesi può acquistare derivati finanziari,che si muovono in direzione opposta rispetto al sottostante (le variabili non sono necessariamente finanziarie alla base della quotazione dei titoli derivati) per corprirsi dal rischio di forti osciliazioni,che potrebbe compromettere i suoi margini.E' un ricorso eccessivo allo strumento,e sopratutto la creazione di meccanismi difficili da comprendere per l'acquirente,a modificare completamente lo scenario.

Nessun commento:

Posta un commento