Anglotedesco

Anglotedesco

mercoledì 12 dicembre 2012

EZIO MAURO:"Non siamo un paese a sovranità limitata"



Caro direttor Mauro, le faccio i complimenti perchè le fa veramente un gran bel giornalismo...  di merda.I paesi non sono piu liberi di scegliere la propria politica economica, dobbiamo solo tagliare , quando avevamo la lira eravamo decisamente piu competitivi.La merce italiana esportata attirava molto,costava di meno e dunque tutti venivano a comprare la nostra merce.Piu svalutavamo piu in Italia producevi,la domanda interna supportava i volumi di produzione,eravamo tra i paesi piu ricchi del mondo,con l'euro abbiamo perso il 40% di competitività, ma a lei questo non interessa, è a servizio della finanza, delle banche che dettano legge al suo giornale.
Voi di Repubblica siete tutti grandi difensori della Costituzione  italiana ma vi dimenticate che:
"La Bce e le banche centrali nazionali possono emettere banconote.Le banconote emesse dalla Bce e dalle banche nazionali costituiscono le uniche banconote aventi corso legale nella comunità.Questa cessione di sovranità va contro l'articolo 11 della costituzione.Questo articolo consente limitazioni ,e non cessioni,della sovranità nazionale solo in favore di altri stati (la BCE non è uno stato) a condizioni di parità ai soli fini di assicurare  la pace e la giustizia tra le nazioni".
No! voi non lo scrivete questo.Dovete rincoglionire la gente con "i mercati bisogna rispettarli" ,"i mercati dicono questo o quello" ,mai una volta spiegate cosa sono veramente i mercati, non spiegate mai la differenza tra moneta sovrana e moneta non sovrana.Tirate fuori Alba Dorata o Grillo per nascondere i veri criminali che stanno succhiando il sangue agli stati sopratutto del sud Europa.Della situazione della Grecia è colpa di Alba Dorata?
Sono d'accordo che Silvio Berlusconi è una persona indecente,un corruttore ,che è in politica per evitare i processi, che farà di tutto per distruggere la giustizia (in passato D'Alema e Prodi lo hanno aiutato ma lei è sempre stato zitto) ,ma sulla Germania è veramente ridicolo.
Sulla Germania parlo in questi post:

http://anglotedesco.myblog.it/archive/2012/10/10/gira-e-rigira-ma-anche-renato-brunetta-e-per-il-rigore-e-il.html

http://anglotedesco.myblog.it/archive/2012/09/13/ma-chi-e-il-comico-beppe-grillo-o-martin-schulz.html

http://anglotedesco.myblog.it/archive/2012/09/06/povero-schulz-cosa-ti-ha-fatto-grillo-ti-ha-toccato-l-euro.html



Aggiungo anche che la Germania e i suoi paesi associati hanno un vantaggio del 30% in termini di costo,che da alle merci tedesche una posizione che domina ai danni dei paesi dell'Europa meridionale.Il dominio del Nord avviene perchè il Sud è paralizzato dalla camicia di di forza della moneta unica e perciò incapaci di migliore la capacità produttive delle loro imprese private sui mercati esteri.Nell'Europa del sud la situazione della disoccupazione è gravissima,della crescita non ne parliamo.E avete il coraggio di occuparvi dei disoccupati voi di Repubblica? Ma piantatela, fate di tutto per nascondere le politiche che permetterebbero di migliorare la situazione cioè con la propria moneta sovrana stampata da una banca centrale pubblica ,senza dover chiedere in prestito soldi ai mercati dei capitali privati.

da REPUBBLICA del 12 dicembre 2012-Ezio Mauro

"In realtà non siamo affatto un paese a sovranità limitata.Gli elettori scelgono liberamente,destra e sinistra si sono alternate al potere piu volte,con piena leggittimità.Solo che la democrazia in consenso bisogna ogni giorno riguadagnarselo,in patria e fuori.E in Occidente bisogna saperlo trasformare in capacità di governare,cioè in politica coerente,efficace e credibile.Il cavaliere e il suo partito dovrebbero dunque domandarsi perchè l'establishment europeo il PPE,le cancellerie e l'opinione pubblica rappresentata dai giornali esprimano queste preoccupazioni.All'idea di un ritorno berlusconiano:quali ricordi e quali tracce hanno lasciato la politica e il governo della destra negli ultimi anni?
Quale effetti hanno prodotto, per il paese e la sua credibilità,i comportamenti piu disinvolti e scandalosi che confondevano pubblico e privato? Quali giudizi hanno provocato le norme ad personam ripetute e insistite nel tentativo, del tutto inedito in Europa,di dimostrare che la legge non è uguale per tutti? Quale memoria resta nel continente della dismisura come regola di vita politica e personale^ E quale promessa di futuro può nascere oggi dall'irrisorie dello spread,unita all'attacco alla Germania e alla nostalgia della Lira?
E' questo che l'Italia paga, ed è tutto questo che deve sentirsi offesa,per il danno subito e per il costo nel suo onore internazionale.

Nessun commento:

Posta un commento