Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 27 gennaio 2013

TSUNAMI TOUR.Ravenna snobba Beppe Grillo




Quando ho tempo e la distanza non è proibitiva, mi piace seguire in mezzo alla gente,nelle piazze, questo Tsunami Tour del Movimento 5 Stelle.Ieri sono andato a Ravenna anche perchè l'orario (tra le 12:30 e 13) era perfetto ma,come si vede nel video girato da me, pochissima gente era presente a dimostrazione che in questa cittadina di centrosinistra ma con un centrodestra in crescita, il movimento di Gianroberto Casalleggio (il motivo perchè Anglotedesco non vota M5S) non viene preso in grande considerazione.
Ho chiesto a Salvo Mandara ,cameraman del movimento che manda in diretta streaming tutti i comizi, come sono accolti nelle piazze e se ha trovato un po freddina Ravenna;altre cose purtroppo non ho potuto chiedergli anche perchè dovevano andare in altre due città: Cesena e Rimini.
Dal palco i soliti discorsi e anche buffonate come quelle su Parma.Se hanno arrestato Pietro Vignali, Villani e compagnia non è certo per merito dei grillini  che stanno facendo pochissimo e, grazie ad un giornale locale,libero, che non c'entra nulla con la Gazzetta di Parma controllato dagli industriali parmigiani, capirete com'è la situazione nella città del sindaco Federico Pizzarotti.
Interessante il dialogo con un cittadino ravennate che gli chiedeva degli extracomunitari e la risposta data da Grillo sul problema dei rifiugiati politici a Roma.Trovate tutto nei video girati da me.
Magari fossimo la Svizzera, pubblico una lettera che ho trovato ieri sul RESTO DEL CARLINO scritta da Rudi Barboni di Ravenna.Sono d'accordo al 100%:
"Quattro immigrati sono ricorsi a strasburgo per segnalare le carceri italiane.Perchè non chiedono di scontare la pena ai loro Paesi?Troverebbero celle piu accoglienti...

LE FOTO LE TROVATE NELL'ALBUM DEL MIO SITO MYBLOG

I VIDEO

Beppe Grillo A Ravenna




Ravenna snobba Beppe Grillo




Beppe Grillo parla del problema rifiugiati in Italia




Anglotedesco e Salvo Mandara (cameraman di Beppe Grillo)

Nessun commento:

Posta un commento