Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 5 marzo 2013

Analfabeti economici tedeschi



Questo bellissimo articolo dimostra come la finanza criminale controlla tutto, licei,università,televisioni,radio,giornali. La gente , in materia di economia,che è fondamentale per la società ,deve restare ignorante, la verità non deve venire a galla.Questa è la vera dittuatura altro che pericolo Alba Dorata,Casapound o Grillo.
Qui siamo in Germania ma così anche in Italia,la cosa strana è che i tedeschi tutti i giorni ci danno lezioni e la gente comune spara un sacco di cazzate. Ce l'hanno con i paesi Piigs,vogliono uscire dall'euro perchè non vogliono piu mantenere gli stati ladri,spendaccioni  quando in realtà  con la propria moneta la vita era diversa per quei paesi mentre loro,prima dell'euro, nella bilancia di pagamento erano in profondo rosso.
I tedeschi dovrebbero insegnare ai loro cittadini che con il Fiscal Compact,Mes imposte dalla Germania,aggraveranno la recessione in atto e l'Italia sarà economicamente bloccata in modo che non avrà nessuna possibilità di battere le esportazioni tedesche che invece ,prima dell'euro, erano decisamente inferiori alle nostre.
E poi le ricette della loro cancelliera catto-nazista Angela Merkel,tutte sbagliate,punizioni esagerate per i paesi piu in difficoltà che generano guadagni,anch'essi oltre misura per loro.Mentre prima della crisi i Piigs pagavano meno di quanto dovuto rispetto al loro merito di credito,con la crisi pagano dolorosamente piu di quanto non giustificato dallo stato dei conti pubblici,e come al solito a guadagnare è stata la Germania padrona dell'eurozona.

da L'INTERNAZIONALE NUM 989-Articolo di Caterina Lobestein ,Die Zeit

"Nel 2009 la camera del commercio e dell'industria della Germania ha commissionato un'inchiesta per scoprire se i giovani tedeschi tra i 16 e i 29 anni si interessano alle questioni economiche:quasi tutti gli intervistati hanno dato una risposta simile: considerano importante quello che succede nel mondo dell'economia ,ma non lo capiscono.
Nel 2010 il ministero per la tutela dei consumatori ha condotto un'indagine per valutare le conoscenze economiche degli studenti del secondo anno delle scuole superiori:una buona metà degli alunni non sapeva cosa fosse un conto corrente.
Le associazioni bancarie si lamentano da anni della scarsa familiarità della popolazione tedesca con i temi dell'economia ma perfino i politici che prendono decisioni fondamentali per il paese non sempre sono consapevoli di quello che fanno.
Nell'autunno del 2011, quando il Bundestag ha approvato l'ampliamento del fondo di salvataggio dell'eurozona,la tv pubbblica Ard ha inviato una Troupe di giornalisti al Reichstag di Berlino.Poco prima che i deputati si riunissero per il voto,i giornalisti gli hanno fatto un paio di domande: a quanto ammonta la quota tedesca del fondo? Quali paesi hanno beneficiato finora di un pacchetto di salvataggio?
Molti parlamentari non hanno saputo rispondere,e alcuni non sono neanche in grado di stimare a grandi linee l'entità della cifra su cui avrebbero dovuto esprimere il loro parere (si trattava di piu di 200 miliardi di euro).Probabilmente si sono sentiti incompetenti.
Quindi per un cittadino medio che non ha una laurea in economia è impossibile capire le dinamiche economiche della nostra società?
Eppure la Kultusministerkonferenz (Kmk),la conferenza dei ministri dell'istruzione e delle attività culturali,l'organo che riunisce i responsabili della stesura dei programmi scolastici di tutti i land tedeschi,ha stabilito che l'economia è una componente essenziale della cultura generale".Ma in genere chi frequenta il liceo in Germania resta un analfabeta economico.Sono pochissime le scuole in cui la materia è obbligatoria.Si studiano la chimica e la biologia si studiano la chimica e la biologia,la filosofia e la geografia ma, con l'eccezione di alcuni licei specializzati,non esiste l'insegnamento dell'economia".
"Annalie Helbing ha 52 anni.Piu della metà dei docenti delle scuole superiori tedesche ha la stessa età o piu anziana.Quando hanno ottenuto l'abilitazione all'insegnamento,la Germania era ancora divisa,e in quella che oggi l'eurozona si usavano 17 monete diverse.Dovevano ancora passare anni prima che la Grecia fosse ammessa nella Cee.L'attuale Unione Europea.Questi insegnanti sono nati nella repubblica federale del miracolo economico o nella repubblica democratica comunista ,e hanno frequentato l'università negli anni 70-80', quando in alcuni istituti l'economia politica si chiamava ancora "economia nazionale".
Oggi questi docenti devono spiegare ai loro alunni cos'è la crisi dell'euro."Il lavoro è tanto, in realtà non si riesce mai a fare tutto",dice Helbing, e per aggiornarsi resta poco tempo.Ma ci sono monte persone che non chiedono di meglio che sollevare Helbing da ogni incombenza.Da anni le società di consulenza aziendale,le banche e gli istituti di ricerca vicini alle associazioni imprenditoriali,come le iniziative  Neve Soziale Marktwirtschaft (Insm),forniscono alle scuole corsi interattive nelle materie economiche.Per i suoi corsi interattivi nelle materie economiche.Per i suoi corsi il settore formazione dell'associazione federale delle banche tedesche pagà piu di 60.000 docenti,tra cui la stessa Helbing.
Le lobby economiche che integrano il salario degli insegnanti,conferma Marianne Demmer, della Gewerkschaft Erziehung und Wissenschaft (Gew),il sindacato degli insegnanti e dei ricercatori.Demmer teme che l'economia sia insegnata troppo spesso secondo il punto di vista delle associazioni imprenditoriali.La prospettiva dei rappresentanti dei lavoratori delle organizzazioni ambientaliste e delle associazioni impegnate nel sociale viene oscurato,nonostante anche questi sarò attori economici importanti.
Il problema dell'analfabetismo economico,quindi,non è un tema recente.La novità è che oggi questo analfabetismo è piu evidente.Dal settembre del 2008,da quando il fallimento di una banca d'investimento statunitense ha fatto vacillare l'economia globale,da quando quasi ogni giorno si sentono notizie su economie in rovina che bisogna salvare,da quando il capo della Bce appare alla tv tedesca piu spesso del presidente del Bundestag,da allora sembra che chi non se ne intende di economia non possa piu capire il mondo.Questo è un problema,anche perchè,una volta terminata la scuola,molte lacune diventano difficile da colmare.Chi non conosce le tabelline farà fatica a comprendere il calcolo integrale.Chi non ha studiato bene la grammatica inglese non potrà leggere,Shakspeare.E chi non ha imparato cos'è un titolo di stato non potrà mai capire la politica monetaria della Bce".

Nessun commento:

Posta un commento