Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 5 luglio 2013

La Grecia nel 1976-77 e...quella di oggi




C'è poco da aggiungere.Confrontate la crescita della produzione industriale, dei salari della Grecia della stagione 1976-77 con quella di oggi.

http://anglotedesco.myblog.it/archive/2013/06/14/gli-errori-della-bce-stesse-ricette-care-a-michele-boldrin.html

da ENCICLOPEDIE RIZZOLI 1976-77

Della Grecia si è molto parlato,nel 1976 ma sopratutto nel 1977 per questioni economiche.Molto clamore è stato fatto intorno all'intenzione di Atene di entrare a far parte della CEE.L'ingresso ufficiale  della Grecia fra i nove non è ancora avvenuto,pur godendo dell'appoggio di quasi tutti i paesi membri.L'Italia ,in particolare,in occasione di una visita di Andreotti in maggio ad Atene,ha ribadito il suo pieno e incondizionato appoggio.
La Grecia ha vissuto un grosso boom economico,malgrado la crisi che ha travagliato ,con maggiore intensità,tutti i paesi europei.Il suo prodotto nazionale lordo è aumentato, ,negli ultimi due anni,del 18%. La produzione industriale  è cresciuta del 15%.Nel campo dell'occupazione,è stato registrato un aumento, nel settore dell'industria,del 7%,mentre i licenziamenti sono calati dell'8%.I salari, nel corso del 1976,sono aumentati dal 20 al 30%.Solo la produzione agricola ha stagnato,per varie ragioni:il cotone per motivi climatici;altri prodotti,come il pomodoro.per difficoltà di esportazione;la carne  per errori nello sfruttamento produttivo.I prezzi,nei primi mesi del 1977,sono aumentati del 10% contro il 15,7% del 1975.Esiste ,tuttavia,in questa situazione,un rischio di inflazione,che si è cercato di combattere con un aumento dell'imposta sugli alti redditi, l'istituzione di un'imposta sul capitale immobiliare e una sui debiti delle imprese verso le banche.Vi è stata anche una stretta nella politica dei crediti.
Per questo riguarda la politica estera,Atene ha firmato,nel marzo 1977,un trattato di cooperazione economica con l'Albania,che prevede anche l'istituzione di un volo diretto Atene-Tirana.Atene viene così ad essere l'unica capitale di un paese non socialista collegata a Tirana.Rimane invece sempre insoluta la crisi che da tempo contrappone la Grecia alla Turchia,in particolare per la questione della suddivisione dell'isola di Cipro.

Nessun commento:

Posta un commento