Anglotedesco

Anglotedesco

giovedì 12 settembre 2013

La "Gabbia" di Gianluigi Paragone? Sembra Il Processo di Biscardi



Gianluigi Paragone è un giornalista molto furbo, la fine del Paolo Barnard di Report (per Anglotedesco il miglior giornalista italiano)  non la farà mai.Ieri e nei giorni scorsi giornali ,tv e web parlavano di un programma diverso dal solito.Risultato?  Sembra il Processo di Biscardi.
Le prime due ore ,cioè il periodo dove gli ascolti sono maggiori, Don Paragone imita i suoi colleghi della tv catto-comunista-mondialista della 7 mettendo a confronto Marco Travaglio e la fastidiosissima Daniela Santanchè che ormai la si trova dappertutto ed è normale che in un paese dove la Gazzetta dello Sport è di gran lunga il quotidiano piu letto e dove l'80% vive di cazzate ,un personaggio del genere attiri moltissima gente.
Dopo quando il pubblico oltre ad avere la testa che scoppia ,le palle piene e decide di andare a letto, comincia a parlare di banche e di finanza in maniera non del tutto completa e a economisti in gamba come Alberto Bagnai, non permette di illustrare con dati certi ,come stanno le cose, esattamente come faceva all'Ultima Parola.
Parliamo anche  dei suoi ospiti. E' andato a rispolverare Adinolfi , un fenomeno da baraccone che frequenta quel mondo di pazzi che è il poker ,che continuava ad interrompere Bagnai quando toccava argomenti scomodi alla sinistra mondialista che lui fa parte.Myrta Merlino che adora forse notare e che sa tirar fuori quel qualcosa che gli permette di rendersi famosa come la storia di Strauss Kahn, dove peraltro, non c'è nessuna prova che dimostri che è vero di ciò che dice.
Ho letto alcuni Tweet sulla pagina di Paragone e diversi si sono lamentati e hanno fatto bene.

Nessun commento:

Posta un commento