Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 7 ottobre 2013

SOROS,ROTHSCHILD,ROCKFELLER...BISOGNA SCHIACCIARE FINANZIARIAMENTE GLI STATI SOVRANI




Chiedo ai vari Lilly Gruber, Luca Telese, Enrico Mentana,Giovanni Floris, Michele Santoro e al 99% della stampa italiana:perchè nascondete alla gente le informazioni su Soros,Rotschild ,Rockfeller e colossi bancari come Goldman SAchs,Jp Morgan o Citygroup?
Semplice: sono dei servi.Il telespettatore o i lettori devono restare dei poveri provinciali che si devono interessare solo a dei politici che vivono si con i soldi dei contribuenti,ma che non possono contrastare certi elementi.Chi ha piu soldi comanda e chi è padrone della moneta può fare ciò che vuole.
Si parla tanto della discesa in campo di Silvio Berlusconi o di tangentopoli ma perchè su quello che fece George Soros alla Lira nessuno lo racconta?
Nel settembre del 1992 spezzò la schiena alla nostra cara Lira ,ci fu la svalutazione  del 30%,prosciugamento delle riserve della Banca d'Italia che fu costretta a bruciare 48 miliardi di dollari,cercando (inutilmente) di arginare la speculazione.Altro che Berlusconi cari i miei "provincialotti".
La settimana scorsa La Repubblica dell'ebreo De Benedetti ha pubblicato un'intervista fatta a Soros ma,non a caso, si è dimenticata di ricordare certe cose su questo speculatore criminale.Ha preferito scrivere che ha aperto degli ospedali... con soldi guadagnati onestamente.

da GOVERNO GLOBALE-Enrica Perucchietti,Gianluca Marletta (Arianna Editrice)

Il tentativo di salvare la Grecia e di stabilizzare l'eutro da parte di Strauss-Kahn può avere scombinato le carte delle lobby di Wall Street,portandole a orchestrare un complotto per screditare il direttore del FMI? Ma,oltre alle lobby finanziarie di Manatthan,chi si cela dietro questa strategia di "cannibalismo speculativo generalizzato" cui allude Tarpley?

WEBSTER TARPLEY dice:

"L'unica strategia,per evitare il crollo del dollaro,era di provocare preventivamente un crollo dell'euro e quindi far apparire il dollaro come un porto sicuro nella tempesta generale.E quindi hanno cominciato a ragionare:come si fa per attaccare l'euro? Il fatturato tra l'euro e le altre monete ogni giorno è di circa mille miliardi di euro,e quindi è difficile incidere li con manovre bancarie e con lo scatenamento degli hedge funds.Perciò hanno identificato un punto debole cioè le obbligazioni dello Stato greco,in cui il deficit è molto elevato,e anche le obbligazioni del Portogallo e della Spagna".

Lo storico indica i vertici delle maggiori banche d'affari angloamericane che, attraverso il crollo indotto dei mercati,intenderebbero provocare la bancarotta degli Stati sovrani in Europa.Non a caso,Tarpley equipara il cannibalismo dei colossi bancari ai signori feudali,che potevano disporre a proprio piacere della libertà dei sottoposti.L'idea dei vari Soros,Rothschild,Rockfeller,Jp Morgan Chase,Bank of America,Goldman Sachs ecc sarebbe quella di schiacciare finanziamenti degli Stati sovrani,in modo da poterli dominare dall'interno:è il metodo utilizzato dalle cosidette zombie banks.Costoro vogliono che la crisi induca sul baratro i vari Stati sovrani che per salvarsi necessiteranno degli "aiuti" delle Banche centrali;quando si saranno indebitati con tassi di interessi altissimi,diventeranno le ennesime vittime dei sicari dell'economia,questa volta al seguito non dei governi,ma delle stesse Banche.
L'arresto di Strauss -Kahn è avvenuto il 14 maggio 2011,quasi un mese prima dell'incontro a Saint Moritz del Club Bilderberg,che avrebbe dato la sua "benedizione" alla cattolica sionista Christine Lagarde come successore al FMI.
Già ministro sotto il governo Sarkozy dal 2007,e membro fisso del Gruppo Bilderberg,la Lagarde si è distinta negli anni passati per la sua teorizzazione della necessità di introdurre una nuova moneta unica di scambio,un tassello fondamentale all'interno del processo per la costituzione del NWO.La Lagarde occupa il quinto posto della lista delle donne di affari europee,secondo il "Wall Street Journal",ed è entrata a fare parte,piu volte,della classifica delle donne piu potenti del mondo,secondo la rivista "Forbes".Non è però nel suo curriculum come avvocatessa o imprenditrice che va rintracciata l'origine del suo potere all'interno delle lobby globaliste.La Lagarde,infatti,militava nel Center for Strategic & International Studies (CSIS).Nel seno di questo think tank,copresiedeva,insieme a Brzezinski,la commissione Action USA/UE/Polonia,che si occupava in modo particolare del gruppo di lavoro Industrie della Difesa Usa-Polonia (1995-2002) e delle questioni riguardanti la liberalizzazione degli scambi polacchi.Nel 2003 divenne,inoltre,membro,dentro il CSIS,della Commissione per l'Amplificazione della Comunità Euro-Atlantica insieme all'amico Brzezinski.
Il 4 agosto 2011,un tribunale francese ha avviato un'inchiesta su di lei per abuso d'ufficio,ma,contrariamente a Strauss-Kahn,la Lagarde non ha rassegnato le dimissioni dalla guida del FMI.

Nessun commento:

Posta un commento