Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 29 dicembre 2013

FERROVIE TEDESCHE.Mobbing ad alti livelli (1 parte)



da GERMANIA ANNI DIECI -Gunter Wallraff (L'Orma)

Nella primavera del 2009 furono pubblicate quasi quotidianamente rivelazioni sulle ferrovie tedesche:per anni centinaia di migliaia di dipendenti erano stati spiati,carpendone i dati personali e la corrispondenza interna ed esterna all'impresa.I computer aziendali venivano regolarmente e illecitamente passati al setaccio.Si raccoglievano e analizzavano informazioni sullo stato di salute dei collaboratori.
Un anno prima mi aveva contattato un manager della Deutsche Bahn AG (o DB,come viene comunemente abbreviato il nome delle ferrovie statali tedesche).La vicenda non lo riguardava direttamente ma voleva raccontarmi la storia di un uomo,un suo parigrado che lavorava profondamente indignato.Aveva con sè copie di documenti riservati che illustravano il caso.
Negli ultimi tempi mi è capitato spesso di ricevere le confidenze di quadri e dirigenti aziendali,una volta addirittura del membro di un consiglio di amministrazione.Alcuni vengono da me per sgravarsi la coscienza,quasi fossi il loro confessore (ma io assoluzioni da impartire non ne ho);altri,invece,perchè sperano che un articolo possa risarcirli per le ingiustizie subite,o perchè vogliono far saltare certi meccanismi all'interno delle aziende in cui lavorano.
"Non sono l'unico a essere nauseato da tutto  questo comincia a raccontare quello che chiamerò il signor P. (per mantenerne l'anonimato,come faccio con tutti gli altri informatori della Deutsche Bahn)."Purtroppo quasi nessuno parla apertamente delle macchinazioni ordite dal consiglio di amministrazione per mettere a tacere chi lo critica.Però io ora ne ho davvero abbastanza".

Nessun commento:

Posta un commento