Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

domenica 9 febbraio 2014

In Germania,rovinati per colpa del GLS corriere




Qual'è l'unica trasmissione che si azzarda a criticare la Germania? La Gabbia di Gianluigi Paragone (clicca qui per vedere la lisciatina data da Paolo Barnard ad Udo Gumpel), e infatti un giornale che ama il modello tedesco come il Corriere della Sera, tramite articolo di Aldo Grasso,ha chiesto la sua chiusura.Su questo argomento dirò la mia nei prossimi giorni.
Qui sotto abbiamo l'ennesimo esempio della dittatura neoliberista che con le grandi multinazionali pensa solo ai profitti sfruttando come schiavi gli operai.La cosa che fa piu incazzare Anglotedesco è che quando si parla di Germania si citi solo la Volkswagen e non gli altri lavori, e a farlo spesso sono anche quei sindacati che dovrebbero difendere i lavoratori.
Difendere il modello tedesco (ed europeista) vuol dire tifare per un capitalismo ottocentesco.

Da GERMANIA ANNI DIECI (l'oRMA)-Gunter Wallraff

Andy single.Molti autisti vivono soli,perchè in queste condizioni di lavoro è raro che una relazione funzioni.Anche il matrimonio di Viktor Beran,un subappaltore di Westerwald,non ha retto.Ha lavorato per tre anni per diverse ditte del settore,anche per GLS."L'unico giorno" racconta Beran "che avremmo potuto passare insieme era la domenica.Ma io volevo starmene in pace.Volevo dormire e basta.Non vedevo piu i miei figli.Sono cresciuti, hanno messo i primi denti,hanno iniziato a camminare.E io non c'ero.Mi sono perso tutto.Tutto.E' come se non avessi mai avuto una famiglia".
Quando parla del suo lavoro il discorso finisce sempre per cadere sull'impossibilità di trovare una via d'uscita.Beran ha lavorato,a volte contemporaneamente, per i trasporti eccezionali in notturna della Eiltrans,per GLS e per DPD.Non per mania di grandezza o per diventare subito milionario con tre lavori.Ma perchè non aveva altra scelta."Doveva accettare un secondo lavoro,perchè con il primo guadagnavo troppo poco.Come lavoratore autonomo non puoi mai contare su un reddito fisso.Venivo pagato a singolo collo,e quindi dovevo fare piu consegne possibile".
Ho indagato e mi sono informato su quanto resistono gli intermediari a GLS.La maggior parte di quelli con cui ho parlato,hanno mollato dopo due,tre o al massimo quattro anni.Nel settore lavorano quasi 11.000 intermediari.Molti dei quali vengono dalla Turchia,dai Paesi arabi o sono russi di origine tedesca.Oppure provengono da zone della Germania carenti di infrastrutture e come imprenditori autonomi sperano di uscire finalmente e come imprenditori autonomi sperano di uscire finalmente dalla miseria.Certo con GLS capitano proprio male."GLS= a Gambe Levato Subito!": così gli intermediari lungimiranti interpretano il nome del gruppo industriale.In altre parole:vattene prima che sia troppo tardi!
Come scopro piu tardi,durante un colloquio di assunzione condotto sotto copertura per un posto di dirigente a GLS,i vertici dell'azienda sono ben a conoscenza di questi fatti.Nel colloquio si parla anche del senso delle punizioni escogitate dal gruppo,che si traducono in "sanzioni pecuniarie (questa è la formula ufficiale ai piani alti): è il "controllo a distanza" per manipolare i dipendenti,anzi i subappaltatori,dal momento che non si è "direttamente autorizzati a impartire ordini"."In fin dei conti non possiamo licenziare un autista" spiega un manager "ma così all'edificio o al cortile,che in un certo senso equivale a licenziarlo."
Si spiega anche che GLS "allontana i rischi dalla struttura";GLS non si dichiara responsabile nè per i pacchi danneggiati o smarriti nè per i danni ai veicoli o per le trasgressioni della legge di qualunque genere,vale a dire le infrazioni del codice stradale,delle norme sull'orario di lavoro o degli obblighi verso i contributi provvidenziali.La dirigenza aziendale sa anche che gli autisti sono in giro "senza fare alcuna pausa o facendone forse una breve",che non sono di ritorno prima delle 17.00 e che "spostano circa 5 tonnellate" al giorno."Un lavoro duro,bisogna ammetterlo" afferma il capo del personale,con tono tutt'altro che comprensivo.In questo colloquio di assunzione l'unica cosa che gli rincresce è il basso tasso di disoccupazione di questa regione.In questa zona della Germania meridionale è "purtroppo" solo al 3%."E' il punto dolente della faccenda:domani avrà di nuovo un lavoro".Dopodichè manifesta il suo disprezzo snob:"Questa gente c'è nata così.Non ci si può far nulla! Qui ci tocca la feccia". (Mi viene in mente una celeberrima frase di Jean -Jacques Rousseau: "L'uomo è nato libero ma ovunque è in catene.Anche chi si crede il padrone degli altri non è meno schiavo di loro".La seconda parte è perfetta per gli intermediari).
Ninja,un tedesco  di origine irachena,è stato costretto da GLS a pagare danni per 200.000 euro.Ha perso la moglie e gli amici,perchè non è riuscito a risarcire i debiti personali.Se ne sta nel suo appartamento vuoto, pensa al suicidio e racconta di come il sistema non disdegni nemmeno qualche piccola attività criminale:agli autisti cui era stata ritirata la patente il capo del deposito gliene ha procurata una falsa,poichè c'era una grossa carenza di personale.
Anche il 51enne Ioannis Katsenos,che in certi periodi aveva gestito 40 autisti,fu ridotto in rovina.Datio che GLS abbassava sempre di piu il compenso per singolo collo, si ritrovò con una montagna di debiti pari a 170.000 e andò in fallimento.A Katsenos fu suggerito di prendere lavoratori dalla Polonia e di farli dormire nei furgoni o nei magazzini.Nel fine settimana avrebbe potuto rispedirli a casa.Sarebbe stato molto conveniente."Ma che razza di persone siamo?" chiese Katsenos."Non ha altra scelta " fu la risposta.Katsenos si è rifiutato di farlo.A un altro avevano consigliato di prendere rumeni,che erano ancora piu a buon mercato.Quel subappaltatore ci ha provato davvero davvero.Solo uno dei rumeni ha resistito; gli altri,non parlando tedesco,consegnavano i pacchi alle persone sbagliate.

Nessun commento:

Posta un commento