Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 18 maggio 2014

MATTEO RENZI a Modena: "Senza l'euro le vostre aziende sarebbero fuori"



Il tour elettorale di Matteo Renzi ieri ha fatto tappa in Emilia Romagna, lasciando fuori la città piu importante:Bologna dove erano presenti Matteo Salvini e Giorgia Meloni.
Piazza piena, qualche contestatore.Erano presenti anche l'ex ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge con tanto di scorta (vedrai i video sul mio canale Youtebe) e la bellissima Alessandra Moretti.
Ha attaccato Grillo,Berlusconi e fatto i complimenti ai tedeschi per le riforme e difeso l'euro.Nei prossimi giorni risponderò a Matteo Renzi sui tedeschi e sull'euro.Alcune cose dette dal Premier ieri e poi potete sentire tutto il suo intervento che è durato 26 minuti:

"Oggi diciamo una cosa semplice:tutti quelli che dicono che il Pd sta chiuso nei palazzi del potere,noi diciamo che il Pd sta in mezzo alla gente,a confrontarci con le persone senza aver paura della piazza perchè è casa sua".

"A Napoli Grillo ha detto:"anch'io avrei fischiato l'inno".I fischi-dice Renzi- li fa chi non ha idee.Noi abbiamo idee,progetti,proposte,sogni".

"Grillo e Berlusconi si sono rinfacciati l'un l'altro."Faccia la marcia su Roma,no! l'ho detto prima io".Mi domando- il premier- ma è proprio necessario che quando si parla di cose serie,non avere un linguaggio comune.Oggi si son detti:Tu sei Hitler,no io sono peggio di Hitler".Certe pagine del passato-dice Renzi- non si devono citare nemmeno per scherzo,che Hitler e il nazismo vanno lasciati da parte".

"Quando io ho fatto le primarie e le ho perse,nessuno mi ha espulso dal partito,non mi hanno detto vattene! Non mi è arrivata la certificazione via blog per l'uscita".

"Chi è il peggior direttore commerciale dell'Italia? E' l'Italia.Se noi abbiamo dei problemi con l'Europa,la colpa non è dei tedeschi come vogliono far credere i campioni mondiali di alibi.E' colpa nostra che non abbiamo fatto le cose che non dovevamo fare,siamo noi che non spendiamo,e lo faremo o con le buone...o con le buone,non siamo violenti.Siamo noi che non abbiamo fatto le riforme che non hanno fatto i tedeschi.Quando si dice che è colpa della Germania,non ci si rende conto che la Germania ha fatto quello che doveva fare".

"Quando vi dicono basta con l'euro,vi dicono una barzelletta.Se non ci fosse l'euro,oggi le vostre aziende,che sono straordinarie e che riescono a recuperare competitività nel mondo e ci fanno sentire orgogliosi di essere italiani,sarebbero fuori.Ci sarebbero le code ai Bancomat,non ci sarebbe la possibilità di prendere il mutuo a prezzi ragionevoli.Però bisogna anche dire che l'euro non va bene,che l'Europa non va bene in questo modo".

"O vince l'Europa che cambia,oppure se l'Italia da spazio soltanto ai disfattisti e gufi,noi saremo costretti a tenerci questa Europa qua".

I VIDEO:

Parte 1

Parte 2

Nessun commento:

Posta un commento