Anglotedesco

Anglotedesco

mercoledì 4 giugno 2014

L'Europa ci ordina altre tasse. Voi credete in Renzi?



Che belle risposte che si sentono di chi ha votato il PD."Renzi è un grande!", "Ha entusiasmo" ecc ecc ,è riuscito a rincoglionire gli italiani esattamente come fece Silvio Berlusconi nel 1994.
Gli italioti sono questi, votano a caso,difficilmente si informano decentemente (La Gazzetta dello Sport e le riviste di gossip sono i più utilizzati) e quando accadono disastri, vanno a piangere davanti alle telecamere o cambiano partito ogni sei mesi.
Dovrebbero capire che  questa austerità è dovuta  alla pressione dei mercati finanziari. I governi e la Commissione europea hanno pensato che l'austerità era l'unico modo per recuperare credibilità,nonostante tutto il signor Renzi continua a ripetere che lui andrà e convincerà tutti a trovare soluzioni per far passare la crisi.
Giusto l'elenco fatto ieri da Fosca Bincher su LIBERO,ricordiamoci quello che disse Paolo Barnard qualche mese fa alla GABBIA,le ricette che ci ordina l'Europa per uscire dalla crisi sono tutt'altro che piacevoli sopratutto per i ceti medio-bassi.

FOSCA BINCHER su Libero di ieri ha sintetizzato quello che ci ordina l'Europa:

-Sforzi aggiuntivi in particolare nel 2014,per garantire aderenza al patto di stabilità e crescita.

-Adeguare le accise vigenti sul diesel a quelle sulla benzina verde.

-Approvare la riforma fiscale entro il 2015 in particolare modificando il sistema catastale.

-Trasferire il carico fiscale ai consumi ai beni immobili e all'ambiente.

-Lo scenario in cui si fondano le proiezioni di bilancio del programma di governo è leggermente ottimistico.

-Rivedere al rialzo le aliquote ridotte dell'Iva e le agevolazioni fiscali dirette.

-Piena tutela sociale dei disoccupati,limitando l'uso della cassa integrazione.

-Rendere operativo il sistema nazionale di valutazione degli istituti scolastici.

Nessun commento:

Posta un commento