Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 30 giugno 2014

MATTEO RENZI:"Realizziamo il sogno degli Stati Uniti d'Europa"



Quando vi parlano di Stati Uniti d'Europa, i ceti medio bassi sanno a cosa vanno incontro? Gli Usa è il paese con il tasso piu alto di disuguaglianze, è un modello fallimentare puntato sul mercato distruggendo lo stato sociale.
Purtroppo come ho scritto tante altre volte,le gente si fa fregare dalla tv e giornali venduti alle grandi multinazionali e ai colossi bancari e non riesce a capire che l'Europa (Merkel) per la quale Renzi prende ordine vuole l'abolizione degli stati,forzare uno stato di deflazione permanente riducendo la spesa pubblica.Come negli Usa,anche in Europa con i trattati  si punta alla privatizzazione degli stati prendendo in prestito denaro vendendolo a banche private.Alla finanza speculativa non viene imposto nessun limite, la leva finanziaria continua a essere quella pre-crisi,le cartolarizzazioni e il sistema bancario ombra non vengono toccati,la massa di derivati è superiore a quella circolante.Al pubblico intervento per salvare il casinò finanziario vengono imposte in pochi mesi regole devastanti.
Ma si sa cosa sono il 90% degli italiani, persone che per andare all'osteria o al mare qualche volta in piu al mese, si vendono 80 euro. Se hanno i soldi per le cazzate, può governare chiunque,anche Mario Draghi.

da LA STAMPA del 30 giugno 2014

"Provate un brivido per quella generazione che nelle macerie del dopoguerra iniziò a creare l'Unione?"

"Si può dire ai nostri figli che l'Europa oggi sia il luogo in cuiè possibile la speranza"

"Tocca a noi in Italia fare le riforme se vogliamo la flessibilità dall'Europa.Ecco perchè i mille giorni"

"Spendere bene l'autorevolezza internazionale conquistata con il 41% e le prime misure del governo"

"All'Europa come fosse un solo stato,che deve dotarsi di strumenti comuni e affrontare insieme i problemi.Basti pensare alla gestione dell'immigrazione.Riforme vanno fatte anche in Europa,altrimenti rischia di vincere il populismo e l'antieuropeismo".

Nessun commento:

Posta un commento