Anglotedesco

Anglotedesco

mercoledì 24 settembre 2014

HANNO DETTO...Matteo Salvini,Alessandro Ambrosi,Thomas Piketty e Julian Assange




Oltre al giovedi ho deciso di pubblicare quello che hanno detto ai giornali o riviste,politici,intellettuali,economisti,giornalisti,professori ecc ecc.E' bene ricordare ciò dichiarano per ricordarglielo.Di questi quattro,trovo interessante quello che dice il Presidente della Camera di Commercio di Bari,Alessandro Ambrosi, che spiega le difficoltà che  incontrano le aziende quando chiedono un prestito e l'economista Piketty per la quale sono quasi d'accordo su tutto, tranne sulla catastrofe che si andrebbe incontro uscendo dall'euro. In tutto questo c'è un colpevole:la dittatura neoliberista.

da IL GIORNALE (20 settembre 2014)-intervista Stefano Zurlo

"Ero a Edimburgo:gli independisti erano accerchiati dalla Regina,dai banchieri,dai giornali, da Obama.Non potevano mettersi in contrasto anche con l'Europa.In ogni caso io faccio le mie critiche anche a loro:per esempio sull'immigrazione a Edimburgo sono di manica larga,io bloccherei gli arrivi e sospenderei Mare Nostrum all'istante.Ce lo chiedono esasperati dalle città e dai paesi del Sud"

"fra un mese presenteremo una lega del sud.Lo statuto è quasi pronto, sul nome stiamo discutendo due o tre ipotesi.Presto andrò nel Salento,in Campania,in Calabria,in Sicilia,in Sardegna".

"Sono bombardato da richieste che ci giungono dalle regioni meridionali.Anche loro chiedono piu autonomia e meno dipendenza dallo stato tiranno.La lista di chi si prepara a venire con noi è lunga:comitati,associazioni,sindaci,consiglieri regionali.Vedrà:le sorprese non arrivano solo dalla Scozia"


ALESSANDRO AMBROSI (Presidente della Camera di commercio di Bari)-Il GIORNALE-intervista di Laura Verlicchi

"Le banche la liquidità ce l'hanno:quello che non c'è, già da parecchi mesi,è la richiesta di credito,perchè le imprese si sono stancate di ricevere risposte negative.Qui nel Mezzogiorno su 100 aziende,solo 2 riescono ad ottenerlo:quindi,la maggioranza neanche ci prova piu".

"Qualche cavallo che vorrebbe bere per ricomnciare a correre,se vogliamo restare nella metafora, c'è:ma esiste un problema di fiducia.Se un imprenditore chiede un prestito per comprare nuovi macchinari,ad esempio,chi gli garantisce il rientro dell'investimento fatto? E che succederà se aumenteranno le tasse?"

"Le aziende che sono al punto di non ritorno, non chiudono ma vegetano, in debito d'ossigeno: magari vorrebbero ristrutturare i prestiti arretrati,ma anche questo è difficile:dall'ultimo trimestre del 2009 le aziende finanziate in Italia sono calate del 18%,passando dal 22,2% al 4,2%,ma al Sud superano di poco il 2%.Così,molti finiscono nelle mani degli usurai".


L'ECONOMISTA THOMAS PIKETTY-La Repubblica-intervista di Anais Einori


"I paesi dell'euro devono avere un parlamento che possa decidere in autonomia rispetto alle istituzioni dei 28 paesi dell'Ue:abbiamo creato un mostro:non possiamo piu avere una moneta unica senza una politica di bilancio comune"

"I debiti pubblici non sono piu elevati che in America,nel Regno Unito o in Giappone.Solo qui,in Europa,abbiamo trasformato questa vsituazione in una crisi di sfiducia e stagnazione dell'economia.Sono molto preoccupato.Vedo sopratutto un immenso spreco.I patrimoni non sono mai stati così alti.Anzi, sono aumentati in percentuali del Pil piu che i debiti pubblici.Sono i nostri governi ad essere poveri"

"Per ridurre il debito con avanzi primari sul bilancio statale,come cerca di fare l'Italia,ci vogliono decenni.Nell'800' il Regno Unito aveva il 200% di debito pubblico sul Pil.Nel 1910,attraverso continui avanzi primari,è arrivato al 20% del Pil.Ma in un secolo il Regno Unito ha speso piu per rimborsare debito che per investire nel sistema educativo.E' un esempio triste,che ci dovrebbe far riflettere".

"Mi fa paura l'assenza di proposte che colgo in Hollande e Renzi.Non si può dire solo meno austerità,piu investimenti.Per la Germania è facile rifiutare.E' come se qualcuno chiedesse di avere una carta di credito in comune,facendo la spesa per conto suo.Italia e Francia dovrebbero avere piu coraggio mettere sul tavolo un progetto di unione politica.A quel punto,anche i tedeschi sarebbero in difficoltà".

"Ritornare alla moneta nazionale sarebbe catastrofe.Ma l'unione monetaria senza unione fiscale e politica è la situazione peggiore.La speculazione sulle monete è stata sostituita da quella sui tassi d'interesse.E oggi i governi non hanno piu l'arma della svalutazione.Siamo in trappola.Dobbiamo aprire gli occhi e trarre insegnamento dai nostri errori!!"



JULIAN ASSANGE-La Repubblica-intervista di Fabio Chiusi


"Il modello di business di Google,la sorveglianza,colpisce miliardi di cittadini,ed è raccogliere piu informazioni possibile sulle persone,immagazzinarle,indicizzarle,usarle per creare modelli che prevedono i loro comportamenti e venderli ai pubblicitari.Essenzialmente lo stesso modello di raccolta massima dei dati che ha la Nsa si è garantita di accedervi.Google come compagnia e Larry Page hanno una visione totalizzante dell'azienda,che prevede un futuri in cui chiunque indosserà occhiali di Google così da poter intercettare perfino il nostro sguardo,i luoghi,gli appuntamenti,controllare le automobili e i consigli su cosa fare e non fare.Tutto nel nome di ciò che sembra una massimilizzazione dell'efficienza,senza alcuna considerazione del sistema totalizzante che è stato costruito,che fa sembrare gli assilanti burocrati stalinisti ignoranti al confronto".

Nessun commento:

Posta un commento