Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 14 ottobre 2014

Premi ai quattro dirigenti del Comune di Genova? Una vergogna tutta italiana...




Ha fatto molto discutere i premi assegnati ai quattro dirigenti del Comune di Genova per aver messo in sicurezza il territorio.Di chi è il merito? Dell'assessore al Personale  Isabella Lanzone.Stamattina sulla Repubblica  ho letto questa intervista e non mi sono sorpreso piu di quel tanto.Siamo in Italia e qui la cosa piu importante è difendere la propria parrocchia e non la verità, e questo succede in tutte le categorie,anche in quella operaia.In un paese dove c'è gente un po orgogliosa, la Lanzone sarebbe già stata costretta a dimettersi, qui invece fa l'arrogante perchè sa che troverà sempre qualcuno che la difende. Che vergogna essere italiano!!!

da www.repubblica.it-intervista di Nadia Campini

"Basta con questa caccia alle streghe,i nostri dirigenti siedono su poltrone scomode,stanno gestendo l'emergenza giorno e notte e il loro premio se lo sono guadagnato".

"Premi e obiettivi sono stati stabiliti da una delibera e approvati in consiglio comunale,senza che mai nessuno sollevasse obiezioni.E parliamo di dirigenti che hanno accettato di ridursi i compensi,passando da una media di 107.000 euro lordi l'anno a 94.000".

"L'obiettivo di Monica Bocchiardo era la mitigazione del rischio,lei è stata 49 volte nelle scuole a spiegare quali comportamenti adottare in caso di alluvione;ha fatto assemblee in tutti i municipi e ha completato la zonizzazione delle aree esondabili.Ha svolto un lavoro egregio".

"Laura Pinasco,Stefano Petacchi ed Enrico Vincenzi hanno realizzato il progetto dello scolmatore del Fereggiano,tra i 28 finanziati a livello nazionale è anche il progetto che ha ricevuto piu finanziamenti.Poi,non è mica colpa loro se lo scolmatore non è ancora stato costruito".

Nessun commento:

Posta un commento