Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 27 ottobre 2014

SILVIO BERLUSCONI:"A differenza della Lega,sull'EURO abbiamo una posizione piu ragionata"



FOTO PRESA da www.repubblica.it

Silvio Berlusconi si rende conto benissimo che è un politico finito e allora cosa fa? Sta con i piu forti,sta dalla parte del PUDE (Partito unico dell'euro), parlando in questo modo,nessuno gli farà piu del male.Bisogna dire anche una cosa, che le battaglie della Lega Nord sono ridicole ed inutili.La dittatura neoliberista-euroista ha tutto quello che serve per far tacere gli oppositori,Silvio Berlusconi l'ha capito.
Quello che detto Matteo Renzi ieri alla Leopodolda è sicuramente molto pesante e difficile da digerire, ma è la sacrosanta verità.Il mondo comandato dal capitalismo finanziario è questo.

da LIBERO del 25/10/14-Intervista di Maurizio Belpietro a "LA TELEFONATA"

"Non c'è nessuna svolta.Intanto Forza Italia non ha bisogno di rinascere perchè è viva e vegeta.E quello che invece abbiamo cominciato a fare è un grande lavoro per andare a riprenderci i nostri elettori che non sono piu andati a votare,anche perchè io non ero in campo,per esempio nelle ultime elezioni europee.Quindi il 50% degli italiani è rimasto a casa,gran parte di questi sono dei moderati,che sono rimasti a casa delusi dalla politica,dai politici,e quindi si sono rassegnati.E proprio in queste settimane noi invece stiamo organizzando le adesioni a Forza Italia e nostre assemblee in tutti i comuni italiani,anche in quelli inferiori ai 5.000 abitanti,e in ogni comune ci sarà dunque una sede di Forza Italia,cosa che non era mai avvenuta in passato.Per quanto mi riguarda se qualcuno ha pensato davvero che io volessi ritirarmi dalla politica si vede che proprio non mi conosce perchè io ho preso un impegno con milioni e milioni di elettori che mi hanno dato il loro voto in tutti questi anni e non posso davvero lasciare che la situazione in Italia vada in una direzione che non è quella che gli elettori vogliono".

"Ieri noi abbiamo presentato un dipartimento sui diritti umani e civili,che forse ci mancava,e lo abbiamo affidato a Mara Carfagna che è stato un ottimo ministro delle pari opportunità.Noi siamo un partito liberale che è sempre stato molto attento ai diritti delle persone e alle libertà individuali.Ora le libertà in Italia sono soffocate da troppe parti.Noi crediamo da sempre nella famiglia,che non è solo un valore religioso ma anche morale e civile,e questo non significa tuttavia che i diritti di tutti i cittadini,qualunque sia il loro orientamento sessuale e qualunque siano le loro scelte di vita,non vadano rispettati.E d'altronde succede così in tutta Europa.In grandi paesi europei,ad esempio la Germania,che sono governati da partiti moderati di ispirazione cristiana,hanno deciso di regolamentare queste uomini e quindi non c'è ragione per cui da noi non si possa fare la stessa cosa".

"La LEGA cresce perchè ha potuto fare quelle scelte forti sulle quali noi non possiamo andare da moderati quali siamo.Il basta euro e il basta immigrati sono cose che solo la Lega può dire in questo modo.Noi sull'euro abbiamo una posizione piu ragionata.Noi diciamo che bisogna che l'Europa cambi e capisca che la BCE debba essere una vera banca centrale che stampi moneta per pagare il debito pubblico dei paesi che non ce la fanno,che l'euro sia svalutato e riportato alla parità col dollaro perchè altrimenti tutti i nostri prodotti sono svantaggiati da chi li deve acquistare con una moneta diversa dall'euro e anche le importazioni sono diverse perchè tendiamo tutti a comprare quei prodotti che sono piu convenienti perchè l'euro è diventato una moneta forte.E infine bisogna immettere una forte liquidità nell'economia come hanno fatto Usa,Giappione e Cina per uscire dalla crisi.Per fare questo non possiamo andarlo a chiedere da soli ma dobbiamo essere capaci di fare squadra andando su con tutti i paesi del Mediterraneo e mettendo con le spalle al muro gli euroburocrati".

Nessun commento:

Posta un commento