Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 2 dicembre 2014

Quando Matteo Salvini diceva:"Non è l'EURO il problema"



Ma come si fa a farsi fregare da uno come Matteo Salvini? Cosa diceva nel 2012? Stiamo parlando di due anni fa e non del 1982.

da LIBERO del 2 dicembre 2014.Giuliano Zulin:

"Non c'entra essere terrone o polentone:qua bisogna capire che la cuccagna è finita.E che non è l'euro il problema.Il problema siamo noi,l'Italia.Non è possibile che le Asl in lombardia paghino le fatture a 30 giorni,mentre una di Cosenza ci impieghi 5 anni.Non è ammissibile che un pasto ospedaliero costi meno di 10 euro in Veneto e piu di 40 in certe aree siciliane.E' intollerabile che il Molise abbia il maggior tasso di dipendenti pubblici per abitanti,per non  parlare dei forestali...Non si può piu sopportare che non ci sia un governo,degno di questo nome,che non imponga dalla sera alla mattina i costi standart sulle spese della Pa: tutti gli studi sostengono che si risparmierebbero 30 miliardi l'anno e invece si preferisce "rubare" un centinaio di miliardi al Nord, il famoso residuo fiscale,nel nome del fallimento del federalismo fiscale.
Salvini dice:"L'Italia deve salvarsi tutta insieme.Sarà,ma finora l'unitarismo ha portato al disastro del Sud (Pil -13% in 5 anni) e all'impoverimento del settentrione.Se si continua a massacrare il cavallo che tira, si ferma anche il carro,pardòn,il carrozzone Italia".

NEL 2012:

"Io a Milano voglio l'euro,perchè qui siamo in Europa,i meridionali stiano senza,non se lo meritano".

Nessun commento:

Posta un commento