Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 26 gennaio 2015

Tsipras,la Germania non farà sconti...



Devo ammettere che sono contento della vittoria di Tsipras e prima di parlare bisogna aspettare,sono molto curioso.Certo,cercare di far ragionare la Troika è molto difficile.Vedremo...

da LA REPUBBLICA-intervista a Philipp Missfelder di Andrea Tarquini

"E' un chiaro no alle riforme,lo scenario peggiore sarebbe un contagio in altri Paesi,Italia,Francia altrove".

"Gli elettori greci hanno espresso un chiaro no alla politica di riforme.Il risultato deve far riflettere tutti in Europa.Hanno votato sapendo benissimo quale sarebbe stata la reazione,ad esempio,in Germania.Tutti qui hanno detto da tempo che sarà molto difficile in futuro essere solidale con la Grecia se non manterrà gli impegni che aveva assunto".

"Noi auspichiamo che la Grecia resti fedele a impegni e promesse sottoscritti.Pensiamo che anche la Troika (Bce,Commissione Europea,Fmi) parlerà col nuovo governo.So che Tsipras vorrebbe negoziare direttamente con Berlino,ma si sbaglia:dovrà parlare con la Troika che gli porrà condizioni chiare per continuare ad aiutare la Grecia".

"Mi sembra un populista che ha usato gli umori contro le riforme,non un pragmatico.Farà pressing sulla Ue,ma senza successo:non può ignorare la realtà economica del suo paese.C'è pochissimo margine di manovra,non deve aspettarsi da noi grandi concessioni.Se cediamo a lui  come cominciano Spagna,Portogallo e Francisa a fare riforme come quelle che ad esempio Renzi vuole?"

"La situazione adesso è difficilissima e ci mostra quanta poca Europa politica esista, quanto poco consenso per riforme ci sia in Europa,Germania compresa,mentre la Bce guadagna tempo senza risolvere i problemi.La situazione nell'eurozona è molto fragile,i greci hanno votato senza ragionevolezza economia,nasce il problema di come varare riforme in democrazia".

"La Grecia non sarà espulsa dall'euro,una sua uscita avrebbe conseguenze catastrofiche.Il pericolo piu grave è che altri populisti,da voi o in Francia o ovunque,siano rafforzati dal voto greco".

Nessun commento:

Posta un commento