Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 10 luglio 2015

EMMANUEL MACRON:"L'Eurozona in dieci anni sparirà se..."




Un altro che solo adesso scopre che l'euro è una moneta fallimentare e non quando i Paesi vi hanno aderito.L'euro lo detesto e spero che venga distrutto ma non è il male assoluto.Prima dello scoppio della crisi la disoccupazione era al 6,2%,dopo è arrivata al 13%.
La morte dell'euro coinciderà con l'arrivo al potere dell'estrema destra ;spero però che si sveglino i grillini..Al momento la soluzione sarebbe di creare una moneta alternativa all'euro per la spesa interna mentre tenere l'euro per gli affari esteri.Lo devono fare tutti i governi dell'eurozona.


da LA REPUBBLICA del 210 luglio 2015- Emmanuel Macron risponde alle domande di Carlos Yarnoz

"L'Europa vive un momento di verità storica.Nei nostri Paesi,perchè dobbiamo fare riforme per noi stessi e per l'Europa.In Francia certamente ,senza una Francia forte,non ci sarà una politica europea costruttiva di livello.E' il momento della verità perchè la zona euro mette a nudo le ambiguità che furono accettate dieci anni fa".

"Abbiamo condiviso una moneta mentre le divergenze economiche si allargavano.Le nostre economie si sono allontanate così come i nostri popoli.Dopo il no di Francia e Olanda alla Costituzione europea,dieci anni fa,non ci sono stati progressi significativi nell'Unione Europea.La crisi greca è il sintomo di un problema molto piu profondo.Il sintomo che la zona euro non ha i mezzi per arrivare fino in fondo.Non ha creato i meccanismi di solidarietà che devono accompagnarsi a una zona monetaria.E' un progetto politico che ha finito per essere solo un'area valutaria.Abbiamo messo in grande pericolo l'eurozona.L'uscita dall'euro della Grecia non sarebbe solo un errore economico,ma anche politico.Non fare tutto il possibile perchè la Grecia resti nella zona euro equivale ad accettare una retrocessione dell'Europa".

"L'Europa a due velocità esiste di già però io propongo un'Europa a due velocità.E aggiungo che continuare come adesso nella zona euro non è possibile.Non muoversi significa accettare il fatto che fra dieci anni l'euro cesserà di esistere.Il dibattito va fatto democraticamente.Se non facciamo in fretta,la zona euro si dissolverà.O andiamo oltre o tutto verrà giù.Lo status quo e l'ambiguità ci conoscono alla demolizione dell'eurozona".

Nessun commento:

Posta un commento