Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 24 luglio 2015

MARIANO BELLA (Confcommercio):"Si possono risparmiare 23 miliardi all'anno"




Non è l'unico a dire queste cose.Nonostante ci sia una crisi micidiale,l'Italia resta un paese ricco dove i soldi comunque ci sono.Il problema è che è mal gestito e si spreca troppo...

da LIBERO del 23 luglio 2015-Mariano Bella risponde alle domande di Attilio Barbieri

"Ogni anno si possono tagliare 23 miliardi di spesa pubblica locale,prevedendo al contempo di investire 51 per migliorare i servizi pubblici,meno che scadenti in una buona parte d'Italia".

"C'è un grande risparmio potenziale, pari a 74 miliardi di euro...se si tagliasse tutta la spesa in eccesso si lascierebbe il Mezzogiorno ,con servizi pubblici orrendi.Ai prezzi lombardi servirebbero 51 miliardi investiti ogni anno fra quelli risparmiati,per migliorare il livello dell'offerta di pubblici servizi".

"In Lombardia il 17,5% dei bambini fino a due anni va in asili nido pubblici.Percentuale che scende al 2,5% in Calabria.In Lombardia le interruzioni nell'erogazione dell'energia elettrica per abitante sono 1,1 l'anno,in Calabria quasi 4.In Lombardia la percentuale di famiglie che dichiara interruzioni nella distribuzione dell'acqua è il 3,8% nel Lazio il 14,5 e in Calabria il 31%.Per non parlare poi dello smaltimento dei rifiuti.In Lombardia appena il 5,8% sul totale dei rifiuti urbani viene portato in discarica.Nel Lazio il 45,8% e in Calabria il 71%".

"Noi siamo per un taglio secco dell'Irpef anche se la priorità  deve essere quella di cancellare le clausole di salvaguardia.Con la rivoluzione copernicana annunciata da Renzi rischiamo di fare un pò di confusione sugli impegni già presi con l'Europa.Noi siamo felicissimi per la sforbiciata alle imposte anticipata dal presidente del Consiglio,ma nel prossimo triennio abbiamo già in agenda un taglio di spesa pubblica da individuare per neutralizzare le clausole di salvaguardia:56 miliardi in tre anni tra possibile aumento dell'Iva e nuove sforbiciate alla spesa.Piu altri 16 miliardi nel triennio legati a una clausola del 2013"

Nessun commento:

Posta un commento