Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

martedì 21 luglio 2015

OTMAR ISSING:"Meglio fuori dall'euro"




Ma chi è Otmar Issing?
E' stato capo economista e membro del Direttivo di studi finanziari della Goethe-Universita di Francoforte

da IL CORRIERE DELLA SERA del 16 luglio 2015-intervista a  Otmar Issing di Danilo Taino

"Se il programma per la Grecia deciso dai governi supererà la settimana,dipende dai parlamenti.Piuttosto,dovremo vedere se, una volta approvato,funzionerà.C'è una lunga strada da percorrere prima che i soldi arrivino ad Atene.Il tutto è stato reso piu incerto dal fatto che Alexis Tsipras ha dichiarato che a quel programma non crede,anche se l'ha firmato"

"Molti economisti sono critici.D'altra parte,però, programmi di aiuto in Irlanda,in Portogallo,in Spagna hanno funzionato.E aveva iniziato a funzionare anche quello greco:nella seconda metà  dell'anno scorso la ripresa era iniziata".

"L'uscita di Atene dall'euro si doveva fare molto prima.Si sarebbe dovuto impiegare il denaro non per salvare le banche ma per sostenere direttamente la gente.Con aiuti concreti e riforme concrete,dal catasto alla ricostruzione di un sistema fiscale.Sono stati persi un sacco di soldi.E altri se ne perderanno:tutti sanno che il debito greco non è sstenibile.Quello è denaro  per gli europei,anche i Paesi piu poveri della Grecia,hanno perso".

"Se il debito lo tagli all'inizio la Grecia riprende a produrlo.In ogni caso le regole dell'Eurozona impediscono un taglio del debito.Sarebbe un finanziamento tra stati,vietato dai trattati, inoltre,cosa importantissima dopo un default sul debito la Bce non potrebbe piu fare operazioni di rifinanziamento con le  banche greche".

"Sto dalla parte di Wolfang Schauble.Se La Grecia uscisse dall'euro,faremmo una conferenza sul suo debito e la questione verrebbe risolta.Atene potrebbe essere aiutata comunque.Quello che mi preoccupa e che mi fa arrabbiare è che l'Europa è riuscita a fare l'opposto di quello che voleva:ha inasprito i rapporti tra Paesi,guardi cosa succede tra Germania e Grecia".

"Mi pare ormai chiaro che ora non c'è alcuna possibilità di creare un'unione politica.Si tratterebbe di cambiare i trattati europei,di andare incontro a molti referendum,alcuni Paesi come la Germania dovrebbero rivedere la costituzione.Ma in Europa sono tutti scettici."

"Negli anni 90' ,le svalutazioni della Lira italiana minacciavano l'esistenza del mercato unico europeo.Certo, se questa crisi va avanti cosi potrei essere costretto ad ammetterlo,che fu una cattiva idea".

"Io odio,quasi ,la leadership tedesca.Preferirei che gli europei si attenessero alle regole.Mi piacerebbe che anche in Italia lo si dicesse.Per il suo passato,alla Germania è troppo difficile essere leader quando sembra in quella posizione:guardi cosa succede in Grecia".


Nessun commento:

Posta un commento