Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

domenica 18 ottobre 2015

VINCENZO IMPERATORE:"Le banche soffocano le famiglie e il Paese"



Vincenzo Imperatore l'ho già conosciuto a gennaio a Reggio Emilia alla presentazione del suo penultimo libro "SO E HO LE PROVE" ,lo trovai interessante favorito dal fatto che ha frequentato certi ambienti e li conosce bene, con molte probabilità comprerò anche questo.
Sulle banche tutte cose giuste e nel pezzo pubblicato sotto spiega alla perfezione i vantaggi e l'impunità delle banche.
Sulle piccole-medie imprese, la maggior parte, non parlerò mai bene anche perchè ci sono stato e conosco questi piccoli-medi furbetti con gli operai che gli fanno da complici.Una volta mi ricordo litigando con uno di loro glidissi:"Non ci penseranno gli operai a punirvi perchè sono delle pecorelle viziate che vi leccano i piedi per avere i soldi per le cazzate, ma lo faranno le banche". E' piu forte di me, ricordo la fabbrica e questi buffoni che pensano di fare ciò che vogliono.

da IL FATTO QUOTIDIANO del 16 ottobre 2015

In Italia lavorano circa 5 milioni di piccole imprese dietro le quali ci sono altrettanto famiglie.Piu di un terzo della popolazione del nostro paese ruota intorno all'economia generata da queste aziende.
Come nella piu scellerata tradizione degli scandali finanziari,le banche hanno prima "sfruttano" i piccoli imprenditori per far lievitare i propri rendiconti,poi quando non servivano piu, ci hanno sacrificati sull'altare del profitto.Oggi la situazione economica è profondamente diversa rispetto al periodo in cui la piccola e la media impresa rappresentava il motore della crescita nazionale.Così,per preservare il sistema e non saltare in aria a causa dei loro bilanci alterati, gli istituti di credito hanno bisogno di nuove fonti di arricchimento.Una volta messa in atto la "stretta del credito",che sta uccidendo la stragrande maggioranza delle aziende,a cui sono stati chiusi i rubinetti alla liquidità,la strategia di raccolta del risparmio delle banche ha cominciato a concentrarsi su una lista di categorie protette,pochi ma fondamentali "clienti d'oro" ,come dicono gli stessi funzionari,che fanno girare i soldi ,molti soldi:preti,commercianti cinesi,speculatori immobiliari.Questi hanno la priorità rispetto ai "normali" correntisti.A loro è permesso tutto,in alcuni casi anche ciò che non è consentito dalla legge: aggirare le norme antiriciclaggio ,nascondere i proventi dell'evasione fiscale,  compiere operazioni finanziarie spericolate e perfino pretendere il licenziamento di funzionari che hanno osato opporsi alle loro volontà.Ci sono anche altri clienti privilegiati,tra cui giornalisti ed editori,che ricevono,spesso senza esserne consapevoli,attenzioni e favori che sicuramente non sono riconosciuti ai "normali" cittadini.

Di conseguenza,il nuovo manager è colui che sa piazzare meglio i "70 milioni di euro l'anno di prodotti di largo consumo" richiesti dai capi,come svela una delle mie fonti interne.Non esiste quasi piu il bancario competente,professionale,ma solo funzionari formati da "motivatori" ed esperti di comunicazione.Queste sono le figure preposte a gestire oggi le nostre finanze.Le banche sono diventate delle agenzie immobiliari capaci di far svendere le abitazioni dei clienti sul lastrico per guadagnare anche i ricchi speculatori immobiliari già loro correntisti.Senza pietà,sballando il mercato è alterando le normali procedure della compravendita.Gli istituti stanno favorendo il dislivello sociale e consentono spesso abusi per i quali non pagano mai.

Nessun commento:

Posta un commento