Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 10 novembre 2015

GIANLUIGI NUZZI:"Carte acquisite in modo legittimo"




Sento una cattiveria incredibile nei confronti di Gianluigi Nuzzi. La Chiesa e i suoi organi d'informazione stanno mostrando la loro vera faccia.

da IL RESTO DEL CARLINO del 9 novembre 2015-Gianluigi Nuzzi risponde alle domande di Piero degli Antoni

"Via Crucis si basa su document che erano nella disponibilità delle persone che me li hanno dati.Quindi non erano rubati.Io, immaginando che qualcuno avrebbe tentato di unire queste due storie molto diverse,l'ho messo già all'inizio del libro,nelle "avvertenze al lettore".Dove si aggiunge anche che posso dimostrare tutto ciò documentalmente,in modo molto rapido e inapellabile ,nel momento in cui dovesse essermi chiesto".

"Il Papa ha detto esattamente che rubare quei documenti non aiuta.Penso che pubblicare questi libri sui "faraoni" nulla abbia a che fare con la fede,perchè  tutto noi abbiamo il diritto di sapere cosa succede ai nostri denari.C'è una Chiesa di tutti i cattolici,e poi c'è una casta che mantiene privilegi che,secondo quanto c'è scritto nel libro,si scopre che gestiva male i denari.Il Papa ha anche detto:"io sapevo di queste cose,ma io non ho mai detto il contrario.Io racconto delle storie che al grande pubblico erano ignote.E quello che è successo dimostra che queste cose non si conoscevano affatto".

"Io mi sento sereno e tranquillo.Sono convinto che per tutti noi sapere che l'immenso patrimonio immobiliare del Vaticano è in parte affittato a prezzi irrisori,a cardinali o agli amici degli amici,è una notizia di rilevanza".

Nessun commento:

Posta un commento