Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

lunedì 30 novembre 2015

LUIGI DI MAIO:"Terrorismo? Conflitto per interessi economici




Ha detto bene Di Maio,si fa tutto per interessi e dunque certe cose non si potranno mai risolvere definitivamente. O cambi nettamente il modello di società o ti devi adattare a questo mondo.Purtroppo la gente è troppo rincoglionita dai telefonini di ultima generazione...


Da IL Fatto Quotidiano del 30 novembre 2015- Luca De Carolis

Innanzitutto è necessario far capire che quella in atto non è una guerra tra civiltà ,ma un conflitto per interessi economici.Il Daesh ,lo Stato islamico, è cresciuto attorno ai pozzi di petrolio e guadagna 2 miliardi di dollari all’anno con il contrabbando. Per rassicurare i cittadini bisogna mostrare loro che stiamo facendo il vuoto attorno ai terroristi ,togliendoli le risorse.Dobbiamo affamare l’ Isis”

“Serve una moratoria sulla vendita di armi ai Paesi che finanziano l’Isis, come l’Arabia Saudita e tutte le monarchie sunnite. L’ Italia vende loro armamenti e bombe, e gran parte di questi affari sono gestiti da Finmeccanica”.

“. Si può fare un lavoro diplomatico per richiamare all’ordine gli emirati e anche la Turchia ,che vende armi a Daesh in cambio di petrolio”.

“ Per avere più sicurezza non dobbiamo comprimere il diritto alla privacy dei cittadini ,ma potenziare gli strumenti che abbiamo. Non serve far apparire un agente nella TV di casa : il gioco dei terroristi è proprio quello di limitare le nostre libertà “

Se domani il governo chiedesse al M5S il consenso a un intervento militare in Siria ,porteremmo in aula le foto dei danni degli interventi militari in Afghanistan e in Libia.Renzi si sta tenendo cauto sul tema proprio perché sa che l’ opinione pubblica conosce gli effetti delle guerre. l’Italia sta ancora pagando l’intervento in Libia con l’immigrazione clandestina e con la delinquenza che la sfrutta”.

“Putin non è un santo ,ma è stato l’unico che alla riunione del G20 ha portato l’elenco dei Paesi che finanziano Daesh.Ha avuto il coraggio di dire che i rappresentanti di quelle nazioni erano sedute a quel tavolo”

“Aldo Giannulli è un amico,ma gli esperti dovrebbero occuparsi della guerra al terrorismo e non dei 5Stelle.Nell’ultimo anno e mezzo noi abbiamo presentato le proposte che tutti ora riconoscono come necessarie”.

Nessun commento:

Posta un commento