Anglotedesco

Anglotedesco

giovedì 10 dicembre 2015

AMNESTY INTERNATIONAL: “Così l’Occidente ha armato l’Isis”


C'è poco da aggiungere…  Adesso parlano di Isis ma l’ hanno armata...e un sacco di “zombie” ci cascano...

Da LA STAMPA del 9 dicembre 2015

In un nuovo rapporto Amnesty International denuncia come “decenni di forniture mai regolamentate di armi all’Iraq e gli scarsi controlli sul terreno” abbiano messo a disposizione del l’Isis un ampio e mortale arsenale ,usato per compiere crimini di guerra , e violazioni del diritto internazionale umanitario e crimini contro l’umanità su scala massiccia nello stesso Iraq e in Siria.Basandosi sull’analisi da parte di esperti di migliaia di video e immagini ,il rapporto di Amnesty International, intitolato “Fare scorta: come abbiamo armato lo Stato islamico” spiega come il gruppo armato stia usando oltre 100 diversi tipi di armi e munizioni concepite e prodotte in almeno 25 Paesi,compresi Russia, Cina,
USA e alcuni Stati dell’UE.Dopo aver conquistato Mosul,nel giugno 2014,l’ Isis è entrato in possesso di “una incredibile quantità” di armi e munizioni di fabbricazione internazionale.

Nessun commento:

Posta un commento