Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

giovedì 3 dicembre 2015

GIUSEPPE DE RITA:”Renzi avrebbe dovuto mostrarsi più cauto in economia “



Giuseppe De Rita vive nel mondo reale,Matteo Renzi no.La situazione è esattamente quella che descrive il presidente del Censis.


Da La Repubblica del 3 dicembre 2015-Luisa Grion

“Direi piuttosto che stiamo parlando di staticità, quindici anni di staticità Acquisti sobri, maggiori risparmi,investimenti di piccola portata.Non è cosi che un Paese riaccende la macchina”.

“ Dietro a questa crescita zero virgola ci sono consumi parsimoniosi e prudenza rispetto al futuro. C’è stata la fiammata delle auto,come due anni fa quella dei telefonini, ma ormai ,per quanto riguarda la spesa,restiamo sobri.Anche chi si muove  lo fa attraverso investimenti minimi.Si aprono piccole attività, gelaterie, rosticcerie. Si divide l’appartamento in due per destinare metà a bed and breakfast. Ma anche questi,appunto,sono comportamenti da “zero virgola”, non parlerei di crescita”.

“Se Renzi mi avesse chiesto un consiglio gli avrei detto “ stai cauto,segui l’onda”.Il premier deve tenere accesa la fiducia: parla di una ripresa che è li per li per arrivare,che già c'è.È generoso e cosi deve essere,ma poi il numero della crescita sono quelli che sono e contano poco le distinzioni fra Renzi e Padoan sullo 0,7 o sullo 0,9%.Stiamo parlando di poca cosa,per questo l’essenziale è uscire dall’ottica del giorno per giorno”.

“Può far comodo dire che il governo non ha raggiunto l’obiettivo dello 0,9% a causa degli attentati a Parigi,ma non è cosi.Lasciare un po’ di posti a figli non farebbe male e liberebbe energia,anche se le aziende preferiscono i cinquantenni.Ma sono vent’anni che parliamo di problema generazionale,fosse questo il centro della questione qualcuno lo avrebbe risolto”.

Nessun commento:

Posta un commento