Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 12 gennaio 2016

MICHAEL MOORE:"I repubblicani sono un partito morto"



Non sono d'accordo col grande Michael Moore,il partito repubblicano aumenterà ancora di piu, sopratutto grazie ai ceti popolari che ha paura del musulmano...dovrebbero prendersela con il loro Paese...

da LA REPUBBLICA del 10 gennaio 2016

"In Europa c'è un consenso politico generale sul valore dello stato sociale.Anche i conservatori apprezzano certi programmi non per bontà ma per convenienza.Servono a mantenere l'ordine sociale.Se c'è assistenza sanitaria,la gente non va malata al lavoro e non contagia gli altri.Chi ha le ferie pagata torna al lavoro rigenerato.Non è buonismo libare.Capitalismo e profitto ne traggono vantaggio"

"La presenza di Bernie Sanders in campagna elettorale mi da speranza.Un socialista al centro del dibattito dei democratici! Pensi che il mese scorso,in un sondaggio fra democratici su socialismo e capitalismo,il 46% degli intervistati ha espresso un giudizio positivo sul socialismo,contro il 37% pro capitalismo.Le cose stanno cambiando e i giovani ne sono il motore.La mia visione politica è simile a quella di Bernie.Mi piace anche Hillary.O meglio:di lei ci sono cose che condivido e altre che mi preoccupano.Mi piacerebbe anche credere che non si sentirà obbligata a fare la guerra soltanto per dimostrare che una donna non ha paura di premere il grilletto.Perchè questo pericolo c'è.Ma voglio pensare che Hillary scardinerà questa paura.Per il bene della pace".

"Il partito Repubblicano si è spento,non trova? Nei primi dibattiti parlava del sistema sanitario nazionale.Non gli piaceva George W.Bush,era schierato contro la guerra in Iraq.Voleva tassare gli hedge-fund e aveva un'idea ,per quanto vaga,su come riformare il dipartimento dei Veterani di guerra.Idee perse ora che è entrato nella fase fuori controllo"


Nessun commento:

Posta un commento