Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

mercoledì 6 gennaio 2016

Si usano i combustibili e si vuole l'intesa sul clima



In questi passaggi piu importanti dell'articolo del The Guardian trovato qualche settimana fa sull'Internazionale,spiega a cosa andiamo incontro e sopratutto il silenzio dei principali organi d'informazione.Questo cambiamento di clima porterà alla lenta distruzione del pianeta ma alla gente va bene così...

da THE GUARDIAN (George Monbiot)-traduzione dell'INTERNAZIONALE

I nostri governi si preoccupano di non oberare di debiti le prossime generazioni,ma hanno appena deciso di lasciarli un'eredità ancora piu pericolosa:l'andride carbonica prodotta dall'uso dei combustibili fossili,e le conseguenza a lungo termine che questo avrà sul clima.Con un aumento delle temperature di due gradi, ampie regioni della superficie terrestre diventeranno meno abitabili,e probabilmente le loro popolazioni saranno colpite da fenomeni estremi:periodi di siccità piu lunghi in alcune zone e inondazioni devastanti in altre,che potrebbero influire notevolmente sull'approvvigionamento  alimentare in molte parti del mondo,isole e zone costiere rischieranno di essere inghiottite dalle onde.
La combinazione tra l'acidificazione degli oceani,l'estinzione dei coralli e lo scioglimento dei ghiacci dell'Artide potrebbe comportare la scomparsa di intere catene alimentari marine.Sulla terra,le foreste pluviali potrebbero recedere,i  fiumi prosciugarsi e le zone desertiche espandersi.Il marchio della nostra era potrebbero essere le estinzioni di massa.Questi saranno i risultati di quello che i delegati di Parigi hanno definito un successo,e che invece si dimostrerà molto probabilmente un fallimento.
Mentre nelle prime stesure dell'accordo si specificavano date e percentuali,il testo definito mira solo a "raggiungere il piu presto possibile il picco globale delle emissioni di gas serra.Il che può significare tutto o niente.

Nessun commento:

Posta un commento