Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 7 febbraio 2016

Jiri Katainen:”L’Italia è il solo Paese del UE che beneficia della clausola di stabilità “



Io sono contro l'evasione fiscale,però parliamo del debito pubblico e perchè è così alto.Nessuna ha il coraggio di dire che si è alzato da quando ci fu il famoso divorzio Banca d'Italia-Tesoro nel luglio 1981.L'Italia è diventata schiava della speculazione finanziaria.Non sento un giornalista ricordare questo,vergognatevi.

Da La Repubblica del 6 febbraio 2016-Andrea Bonanni

“La flessibilità ,in termini generali,è uno scostamento temporaneo dagli obiettivi di bilancio che viene accordato per migliorare le capacità di un Paese a risanare la propria posizione. Deve servire a correggere una situazione specifica. Non è una deroga che si possa portare avanti in definitivamente ,né una autorizzazione a non rispettare l’obiettivo del pareggio strutturale di bilancio, che vale per tutti,e che deve essere raggiunto nei tempi previsti”.

“L’Italia è il solo Paese dell’UE che beneficia della clausola di stabilità. Ha ottenuto un margine di scostamento per sostenere le riforme ,molto positive, del governo.Poi un ulteriore margine per poter far investimenti produttivi .Poi ha chiesto un ulteriore scostamento per far fronte all’emergenza rifugiati. E ancora un altro per le misure antiterrorismo e per la politica culturale. Siamo di fronte ad una domanda significativa di flessibilità ,che non ha riscontro negli altri Paesi.Ora dovremmo guardare con grande attenzione a queste richieste”.

“In Italia il debito pubblico è molto alto.Quando i cittadini italiani pagano le tasse ,gran parte dei loro soldi va per rimborsare gli interessi su questo debito.Abbiamo detto proviamo a rilassare la disciplina di bilancio sul debito per favorire gli investimenti e i consumi.Ma se la situazione non si corregge ,allora vuol dire che c’è qualcosa di sbagliato. Se si riducesse il debito ,ci sarebbero più soldi per i contribuenti ,o per finanziare l’educazione e la ricerca.E si devono fare le riforme strutturali per rilanciare l’economia .Se siamo in una unione economica e monetaria ,tutti devono sentirsi responsabili anche per gli altri europei :e se tutti rispettassero gli obiettivi di bilancio,la nostra economia europea sarebbe molto più forte”


Nessun commento:

Posta un commento