Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 14 febbraio 2016

PIETRO GIULIANI:"Mai vista una bufera così,saranno 3 anni duri"



Da leggere attentamente, altro che ascoltare le balle di Matteo Renzi sulla ripresa...

da IL RESTO DEL CARLINO del 12 febbraio 2016-Pietro Giuliano risponde alle domande di Davide Nitrosi

"Quello che sta accadendo ora è uno dei peggiori momenti degli ultimi decenni.Nel 2008 c'era il problema dei mutui subprime,oggi non si riesce a trovare un vero e proprio motivo.E' inspiegabile perchè avviene tutto d'improvviso".

"Al di là delle difficoltà dell'industria americana,il prezzo basso del petrolio avvantaggia strutturalmente l'industria di mezzo mondo.Magari salta qualche banca in America,esposta con le società di shale oil, ma non siamo nel 2008,è un problema localizzato.Piuttosto il prezzo del petrolio crea qualche problema agli arabi e qui veniamo alla borsa".

"I grandi fondi arabi compravano azioni in maniera scomposta,esagerata.Poi in dicembre hanno cominciato a vendere in maniera altrettanto scomposta facendo cadere i mercati.A fine anno rovesciavano sul mercato canestri di azioni e lo stanno facendo tuttora.Ovviano alle difficoltà di liquidità dovute al calo del prezzo del petrolio vendendo azioni,ma così deprimono i mercati".

"Prevedo almeno due o tre anni di tensione,simili alla bolla della new economy.Ma se guardiamo ai paesi emergenti,serviranno fra i 3 e i 5 anni.E poi non dimentichiamo il problema dell'Occidente,Giappone compreso:l'occupazione.Internet sta spiazzando i lavori amministrativi e burocratici.Abbiamo centinaia di migliaia di persone che fanno lavori inutili.C'è una bolla dell'occupazione che va risolta".

Nessun commento:

Posta un commento