Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

lunedì 15 febbraio 2016

Ripresa? Boom dei lavoratori meno giovani



È il modello neoliberista,società spaccata in due esattamente come gli Stati Uniti d’America e come là, c’è il boom dei lavori della fascia di età che indica l’autore di questo articolo.Renzi e Alfano dovrebbero ammetterlo che per la fasce più deboli non c'è nulla da fare.Ieri era San Valentino….non ci resta che l’amore.

Da Il Resto del Carlino del 15 febbraio 2016- pezzo di articolo di Raffaele Marmo

Il boom riguarda sopratutto i lavoratori meno giovani: più 189.000 occupati nella fascia 50-64 anni non solo.Nel 2014 (sul 2013) ,gli occupati sono cresciuti di 168.000 unità: senza Jobs Act e senza decontribuzione ,con queste due operazioni, invece, nel 2015 abbiamo avuto 135.000 nuovi contratti a tempo determinato. I primi sono costati e costeranno non meno di 12 miliardi di euro in tre anni e non è detto che si tratti proprio di posti di lavoro “nuovi” .Quante sono state le cosiddette trasformazioni? E quante assunzioni ci sarebbero state comunque?
E che cosa accadrà alla fine degli sgravi? Quanti neo-assunti 2015 saranno licenziati nel 2018? Ora,se le cose stanno così ,anche in termini di aspettative (e si sa quanto contano) ,non ci si poteva attendere un PIL più robusto.E,anzi, se non siamo in recessione ,lo dobbiamo al Quantitative easing della BCE di Mario Draghi (la maxi iniezione di liquidità sul mercato anche con l’acquisto di titoli di Stato) ,al ruolo propulsivo della ripresa dell’auto (con la Fca di Marchionne in testa) e magari in minima parte anche all’Expo,per non dire dell’euro svalutato e del prezzo del greggio ai minimi.A questo punto ,oltre a tuonare contro l’Europa burocratica e arcigna (cosa sacrosanta) ,è possibile domandarsi se non sia stata messa in campo anche una politica economica che non funziona ,che non genera, dunque,effetti espansivi né consumi né per gli investimenti né per l’occupazione.

Nessun commento:

Posta un commento