Anglotedesco

Anglotedesco

giovedì 24 marzo 2016

YANIS VAROUFAKIS:" Renzi ha ragione a contestare le regole europee"




da L'AVVENIRE del 24 marzo 2016- Eugenio Fatigante

"Le due crisi (terrorismo,economica) potrebbero essere collegate,ma non lo sono.Il nostro fallimento come europei,nell'affrontare la crisi economica,ha dato inizio a  forze centrifughe che ci stanno impedendo di affrontare problemi comuni a tutti i Paesi in modo unitario.Dopo 4-5 anni di risposte non efficaci il sogno di prosperità europeo è svanito.Guardando cosa succede coi migranti:tutti ragionano dicendo:"non è un mio problema"ognuno risponde con azioni unilaterali.Quando le divisioni cominciano a manifestarsi,com'è successo sull'economia,non ci si deve meravigliare di ritrovarsi alla fine con  un'Europa che ha perso la sua arma piu potente:poter dare risposte unitarie,anche sul piano della politica estera ,della reazione agli attacchi e delle intelligence da coordinare.Sento tanti proclami a "non piegarci", ma fra di noi siamo già piegati dalle divisioni".

"Quando andavo all'eurogruppo ,a Bruxelles,mi fu detto chiaramente che le elezioni,come quelle in Grecia, non potevano interferire con la politica economica.Le racconto un episodio ancor piu interessante da una prospettiva cattolica:allo stesso eurogruppo chiesi di inserire nel comunicato finale un paragrafo sulla crisi umanitaria,avevamo in Grecia bambini che pativano la fame nelle scuole e la bozza menzionava solo la disciplina fiscale come obiettivo ultimo.Mi fu risposto,in sostanza, "non possiamo parlarne,è troppo politico".E' questa l'Europa che abbiamo costruito:tutti parametri matematici,non c'è umanitarismo".

"Matteo Renzi ha ragione a contestare le regole europee,e vanno cambiate.Anche perchè non le rispetta nemmeno la Germania sul surplus della bilancia dei pagamenti.Ma sbaglia nel metodo.Non deve lamentarsi come un bambino con l'obiettivo di ottenere un pò di flessibilità,ma deve fare una battaglia per cambiare radicalmente quelle regole.Per l'uomo medio tedesco o olandese,quando i politici del Mediterraneo si limitano a criticare le regole ci crea una divisione  tra Nord e Sud.Il Premier italiano  ha la forza per chiedere un Consiglio straordinario su questi tema".

Nessun commento:

Posta un commento