Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 15 aprile 2016

JEAN CLAUDE TRICHET:"Renzi nella direzione giusta"




Il signor Trichet dovrebbe ricordare che gli Stati con l'euro non sono piu sovrani e dunque si indebiteranno all'infinito ...e ovviamente sempre piu austerità...

da LA STAMPA del 15 aprile 2016-Leonardo Martinelli

"L'obiettivo fondamentale della Bce ed è ancora oggi anticipare le fluttuazioni dell'inflazione ,mantenendo un obiettivo al 2%.Noi a quei tempi eravamo pronti a varare operazioni non convenzionali come fornire la liquidità senza limiti alle banche commerciali.Ma,al tempo stesso,volevamo lanciare un messaggio di fiducia: non ci dimentichiamo dell'inflazione:è così in quelle occasioni ho spinto per un aumento dei tassi".

"Una delle mansioni fondamentali della Bce era tenere a bada l'inflazione.Nel 2011 mi ritrovai con il petrolio alle stelle e l'indice dei prezzi al consumo stava aumentando,verso il 3%.Adesso lasituazione è opposta:le quotazioni del greggio sono basse.Ed è la deflazione a fare paura".

"La crisi del 2008 non è stata ancora digerita.Ne sono la prova le politiche monetrie portate avanti dalla banche centrali di tutto il mondo,dalla Bce ma anche dagli Usa,perfino dopo il tapering e l'aumento dei tassi.Sono politiche estremamente audaci, perchè le economie avanzate vivono ancora grosse difficoltà.Ho vissuto in prima persona la crisi piu grave dalla Seconda guerra mondiale in poi.E così,quando vedo Paesi che hanno ancora un debito così forte rispetto al Pil e problemi di bilancio pubblico importanti, non posso che dire:rispettate il patto di stabilità.Lo dico all'Italia,ma anche alla Francia e alla Spagna.Non rispettarlo nel passato vi è costato molto caro.
L'austerità non la chiedo a tutti,ad esempio non la chiedo alla Germania o all'Olanda che dispongono di un margine di manovra macroeconomica.Da loro mi aspetterei piu dal punto di vista dell'attuazione della domanda interna e attendo un dinamismo piu importante sui costi unitari di produzione sopratutto per l'aumento dei salari".

"Iniziò Mario Monti.Poi Enrico Letta.E oggi Renzi:andate nella direzione giusta,la modernizzazione e il risanamento dell'Italia ,però,bisogna continuare".

Nessun commento:

Posta un commento