Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 22 aprile 2016

MARTIN SCHULZ:"Basta austerità"



Schulz è un altro furbone, cerca di calmare gli animi delle persone arrabbiate ma non riesce a prendere in giro tutti, sui giornali dice una cosa, in privato diventa un diavolo e chiede rigore a tutti i Paesi. Purtroppo abbiamo voluto "americanizzare l'Europa" e siamo costretti a tenerci questa Europa del "tutti vs tutti".Non serve che un Paese solo esca dall'UE,ma tutti insieme contemporaneamente.Peccato che a sinistra dormono...

da IL RESTO DEL CARLINO del 22 aprile 2016-Pino Di Blasio

"Dobbiamo togliere il freno,rilanciare la competizione tra le imprese,combattere la disoccupazione giovanile,investire sull'istruzione,sulla cultura,sulla digitalizzazione,sull'innovazione.Gli investimenti non possono essere pesati solo con le esigenze della Bce.Noi lavoriamo per un cambiamento di orizzonte,per politiche che sostituiscano il rigore,che introducano flessibilità,per non vedere altre generazioni di europei senza lavoro.Le assicuro che i socialdemocratici indicheranno la nuova rotta alla Germania e all'Ue".

"Trovo che la proposta di Matteo Renzi sugli Africa bond,come li chiamate in Italia, sia piu che meritevole di essere discussa.Non si può liquidarla con un semplice no.Possiamo mobilitare la gioventù dei Paesi africani, ridare speranza e risollevare economie distrutte da guerre e crisi.Qualunque idea che sia in grado di debellare la rete criminale di trafficanti di uomini è piu che benvenuta .Bisogna riflettere però su tutti i dettagli".

"Potremmo utilizzare il tempo che ci resta da qui al voto per spiegare ai cittadini britannici quanto sarebbe grave il colpo alla loro struttura economica e sociale in caso di vittoria degli anti Ue.La Gran Bretagna è la seconda economia in Europa,è il Paese con un sistema finanziario eccezionale e una rete diplomatica di rilevanza mondiale.Ma è tutto questo anche perchè è parte dell'Ue ha avuto accesso libero ai mercati europei,ha beneficiato degli enormi vantaggi dell'integrazione.Dobbiamo solo dire ai britannici che la Brexit significherebbe un duro colpo contro tutto questo.Avrebbe  ripercussioni anche per la City.Dovremmo essere tutti molto responsabili quando parliamo delle conseguenze.Le Gran Bretagna avrebbe problemi nel rinegoziare tutti i trattati,nel gestire i rapporti con il mercato interno europeo.Non credo che il sindaco Johmson sta raccontando tutta la verità ai londinesi sui rischi della Brexit".

"Bisogna recuperare la Turchia,riavvicinarla il piu possibile all'Unione.E' il Paese che deve sopportare il peso di 2 milioni di rifugiati,è inevitabile che si cerchi una forma di cooperazione efficace.Ci sono degli ostacoli in questo percorso:la libertà minacciata dalla stampa, l'oppressione dei giornalisti, la testarda visione di voler risolvere la questione curda con la violenza militare.Divergenze politiche e sociali fondamentali,ma che non devono distogliere l'Unione dal cercare un dialogo con la Turchia.I rifugiati sono là,li bisogna identificarli e riallocarli poi nei Paesi Ue.Spiegare che non devono piu dare il loro denaro nelle mani dei trafficanti di morte ma che potrebbero trovare asilo in modo legale.Sarebbe questo il colpo piu duro contro una rete criminale che si arricchisce sulla miseria dei popoli".

Nessun commento:

Posta un commento