Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 9 maggio 2016

Il 56% degli italiani vuole una Bce indipendente...




Proprio ieri Paolo Barnard sul suo blog ha scritto:

"Ma c’è del bello nella vita anche nel marcio. Ed è la feroce ironia della sorte. Vi do subito la punch line finale: a sti coglioni che “il no euro ci distrugge i risparmi” ci ha pensato l’euro a distruggerglieli, a un ritmo di… 24 miliardi di euro all’anno, divorati dal risparmio a causa delle politiche della BCE di viaggiare verso tassi e rendimenti negativi. In alto i calici, brindiamo ai coglioni, perché c’è anche di peggio."

"Risparmiatori che avevate la paura dell’Eurexit, sapete cosa vi sta preparando Draghi, e che farà coi vostri risparmi quello che l’Agente Arancio faceva con le piante in Viet Nam? Arriva l’Unione Bancaria, Barnard ve l’ha già spiegata 19 volte anche in Tv, che significa in brevissimo questo: a tappare il buco delle banche europee da 1.500 miliardi di euro sarete voi, voi, voiiiii, yes! risparmiatori, correntisti, e gli Stati, che poi pescheranno proprio dai vostri portafogli ovvio. Altro colpo di falce ai vostri risparmini che tanto volevate tutelare stando a casa di EuroDraghi."

Stamattina c'è la risposta degli italiani sull'Unità... e di quello che capiscono...
Bisogna fare i complimenti prima di tutto alle tv e ai quotidiani che tengono nascosto la verità alla gente.Se in tutte le trasmissioni televisive e tg parli di Nogarin ,Uggetti e della "Casta" , non c'è da sorprendersi che qualsiasi organo sovranazionale va bene...Poi conosciamo la stragrande maggioranza degli italiani,mica si mettono li a fare ricerche...quelle le fanno solo sul calcio. 

da l'UNITA' del 9 maggio 2016-Bianca Di Giovanni

Il 56% degli italiani vuole una BCE indipendente dai governi.Risultato non scontato in tempi di euroscetticismo.Che la nostra moneta e il costo del denaro siano gestiti a Francoforte in piena autonomia dai governi piace a 56 italiani su 100.solo 25 su 100 credono invece che la Banca dovrebbe prestare ascolto alle cancellerie europee,mentre il 19% non si esprime.Un risultato che segnala una grande fiducia confermata dal dato sulla vigilanza bancaria:metà dei cittadini la vuole a Francoforte.Soltanto il 6% si dichiara per nulla contento di questa scelta, e il 17% poco convinto.Resta comunque un sostanzioso 30% che non si esprime.
Dai dati riportati dalla Swg su un campione di mille persone emerge chiaramente la preoccupazione dei cittadini per la stabilità e la sicurezza dei risparmi.Infatti il 44% degli intervistati ritiene giusta l'istituzione di un fondo di garanzia europeo.Come dire:meglio una condivisione dei rischi in caso di fallimenti bancari.Resta inchiodata al 30% la quota di coloro che non si esprimono,mentre un cittadino su quattro pensa che la proposta sia sbagliata.

Nessun commento:

Posta un commento