Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 2 settembre 2016

EFFETTO BREXIT.Mercato immobiliare che cresce del 20%




Se penso quello che hanno scritto i giornalai di regime italiani dopo il referendum del 20 giugno, mi vien da ridere.Servi e ridicoli, ecco cosa sono.

da LIBERO del 1 settembre 2106-Pezzo di articolo di Nick Farrell

Sul mercato del mattone la domanda per l'acquisto di case in Gran Bretagna è in forte crescita.Nei mesi dopo il voto britannico di giugno a favore della Brexit c'è stato un aumento di richieste per case nuove del 20% rispetto allo stesso periodo nel 2015;secondo Persimon ,una grossa ditta specializzata nella costruzione di case familiari.
Il mercato immobiliare inglese, a differenza di quello italiano ormai ridotto a uno stato vegetativo persistente,già stava andando fortissimo da un bel pò di anni con i prezzi alle stelle,Ed ora dopo la Brexit,sta procedendo esattamente come prima.Ieri,il presidente della Persimmon,Jeff Fairburn, ha detto:"Veramente non capisco da dove è saltata fuori tutta quella paura.Chiaramente,la Brexit ha creato delle incertezze economiche ma noi non abbiam visto nessun cambiamento percepibile nel comportamento dei nostri clienti".
Dati da Ministero della finanza inglese raccontano una storia simile:a luglio,sono state comprate 94.550 case in Gran Bretagna,lo stesso numero piu o meno rispetto a giugno (95.430).
Nel frattempo,prezzi delle case continuno a crescere.Secondo un sondaggio di agenzie immobiliari condotto dall'agenzia di stampa Reuters c'è stata una crescita del 5,6% in agosto rispetto all'agosto del 2015.
Lo stato del mercato immobiliare è fondamentale per capire lo stato dell'economia in generale,ce l'hanno detto i catastrofisti prima del referendum,no?
Un rapporto pubblicato l'altro giorno da Lloyds Banks ha concluso: l'ultima volta che gli inglesi hanno vuto piu fiducia nella loro situazione finanziaria personale fu nel 2011

Nessun commento:

Posta un commento