Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

giovedì 15 settembre 2016

Grazie a Mario Monti le sofferenze bancarie sono aumentate di 93 miliardi...




Grazie alla coppia Becchi-Dragoni per l'informazione che fate.Che dire, Monti è stato messo li perchè in Italia come nel resto d'Europa, comandano i grandi colossi bancari e dunque devi essere un loro  uomo, ma la stragrande maggioranza di mummie che vivono in questo Paese pensano che il problema principale sia il ritorno dei fascisti...

Da Libero del 15 settembre 2016-Paolo Becchi e Fabio Dragoni

Pochi giorni fa la Banca d'Italia ha diffuso uno studio redatto da due suoi economisti:Alessandro Notapietro e Lisa Rodano.
L'analisi suggerisce che, in assenza delle decisioni di politica economica messe in atto dal Governo Monti a seguito della recessione, l'ammontare dei crediti inesigibili verso le imprese non finanziarie alla fine del 2015 avrebbe raggiunto quota 52 miliardi ,invece di 143 miliardi.Mentre il rapporto sofferenze/impieghi relativamente al comparto imprese non finanziarie avrebbe raggiunto il 5 percento ,un valore in linea con il periodo pre-crisi.I due autori scrivono che il conto della crisi è di 93 miliardi di sofferenze in piu per le sole imprese e di questo dobbiamo pure ringraziare Mario Monti per le "decisioni di politica economica messe in atto per combattere la crisi? Monti ha distrutto la domanda interna perché doveva ridurre le importazioni cresciute oltre misura.E tutto questo non per un destino cinico e baro, ma perché in caso di espansione del ciclo economico,se hai una moneta sbagliata e sopravalutata ,e questo è per noi l'euro ,finirai per acquistare merci estere che hanno la poca simpatica caratteristica di essere fatte all'estero da fabbriche straniere e lavoratori non italiani.

1) Quando il nostro Salvatore arriva la disoccupazione era all'8%,quando se ne andrà ci lascerà all'11%.

2)Quando super Mario arriva la disoccupazione giovanile era al 29%,quando si volatizzera' sarà pari al 38 %.

3) Quando mister Salva Italia arriva il rapporto debito/pil era al 119%,quando se ne andrà ci lascerà al 126,5 %.

4) quando il sobrio Premier arriva il tasso di crescita del pil era al +0,4%,quando se ne andrà ci lascerà un - 2,4%.

Nessun commento:

Posta un commento