Anglotedesco

Anglotedesco

mercoledì 26 ottobre 2016

Cosa vuole l'ISIS dall'Iraq? Quello che i giornalai non scrivono..




Qual'e lo scopo dell'invasione dell'Iraq da parte  degli Usa,della NATO e dell'Isis? E che cosa vuole l'Isis dall'Iraq?
L'occupazione del Nord del Paese permetterebbe alle Nazioni Unite di giustificare lo sconfinamento nell'Est della Siria."La NATO istituira' la "zona cuscinetto",della quale i terroristi potranno compiere attacchi  ancora piu incisivi ,spingendosi sempre piu in territorio siriano.Ora che, con una serie di vittorie del governo siriano.Ora che ,con una serie di vittorie del governo siriano nell'Ovest del Paese sono stati ristabiliti la pace e l'ordine,l'ultimo fronte a disposizione delle forze alleate della NATO è l'arco del terrore di Al Qaeda ,che corre lungo la frontiera con la Turchia e,oggi come oggi, lungo l'Est della Siria e il Nord dell'Iraq.
L'idea di una zona cuscinetto fu proposta nel marzo 2012 dalla Brookings Insitution ,ente finanziato da imprese e magnati americani,nel suo Memorandum n.21  sul Medio Oriente: opzioni  da valutare  per un cambio di regime.
Stando ai media compiacenti e al governo degli Usa, la tattica dell'ISIS ha colto totalmente alla sprovvista la Casa Bianca,i massimi organi decisionali e i vertici dell'esercito.E dire che,da tre anni, la CIA  aveva in atto un programma di ricognizione segreta mediante droni "lungo la frontiera turco-siriana a fini di sorveglianza e per fornire armi ai combattenti moderati in lotta contro il governo siriano".
Dopo gli attentati dell'11 settembre,gli Stati Uniti hanno costituito una complessa infrastruttura di intelligence e operazioni militari valutabile in un miliardo di dollari,avente per obiettivo Al Qaeda e compari.Stando a un'inchiesta pubblicata nel 2010 dal Washington Post ,in risposta agli attacchi dell'11 settembre sono stati creati o riorganizzati negli Stati Uniti circa 263 enti governativi,tra cui il consiglio per la Sicurezza nazionale, il Centro nazionale antiterrorismo e il Comittato nazionale per la sicurezza dei trasporti.Ogni anno, l'intelligence genera circa 50.000 rapporti sul terrorismo.Un totale di 51 enti federali 51 enti federali e comandi militari americani setacciano ogni movimento di denaro da e verso le reti dei terroristi.
Eppure,nonostante questo apparato e i miliardi di dollari spesi per ottenere informazioni,il governo degli Stati Uniti si è fatto cogliere "alla sprovvista" in occasione dell'impetuosa offensiva dell'Isis in Iraq,come si è fatto cogliere alla sprovvista l'11 settembre 2001.
Il quotidiano libanese Daily Star ha rivelato che l'ISIS ha ritirato apertamente le proprie forze dalle province di Laodicea e Idilib nell'Ovest della Siria e Iraq.Ma se un giornale libanese era al corrente del fatto che l'Isis si stava spostando,come mai la CIA non lo sapeva?
Questa contraddizione è cosi lampante che l'iintera propaganda bellica statunitense ne esce completamente sbugiardata.

I SOLITI COMPLOTTISTI NAZIFASCISTI ANTI AMERICANI...

Nessun commento:

Posta un commento