Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

venerdì 23 dicembre 2016

Che strano,sul luogo del delitto ci sono sempre i documenti...



Cara Ilaria Pedrali,io sono un "complottista" e non ho assolutamente voglia di farmi fregare dalle assurde versioni ufficiali.Troppo ridicole.Quello che hai scritto sui documenti che si trovano sempre sul luogo dell'attentato è verissimo e fa molto rifletter..per chi usa ancora il cervello visto che oggi in pochi lo fanno.
Interessante anche questo video di Salvo Mandara'...

Da Libero del 22 dicembre 2016-Ilaria Pedrali

Sotto il sedile del camion che lunedi ha seminato il terrore a Berlino c'era un documento.Pare sia stato dimenticato li dall'attentatore.È il decreto che sospende l'espulsione di un tunisino a cui era stata  respinta la domanda di asilo.Ne attesterebbe quindi anche l'identità,dato che l'uomo in questione,Anis Amri,era in Germania privo di altri documenti validi.
Il ritrovamento dei documenti dei terroristi sembra sia una costante del post attentati.È stato cosi quest'estate a Nizza,quando sul camion che si è lanciato a tutta velocità sulla Promenade des Anglais sono stati trovati patente di guida,carta d'identità e carte di credito di Lahoiaiej-Bouhlel,subito identificato come l'autore materiale della strage.Ma è stato così anche a Parigi,nell'orrenda mattanza di Charlie Hebdo,quando gli sbadati fratelli Kouachi dopo aver sparato all'impazzata ai vignettisti,nel cambio d'auto hanno dimenticato la loro carta d'identità sul sedile della macchina.Ed è stato cosi il 13 novembre 2015 con l'attentato allo Stade de France in occasione dell'amichevole Francia-Germania che ha anticipato la folle notte del Bataclan.Qui venne ritrovato accanto al corpo di uno dei kamikaze un passaporto siriano che gli 007 americani ritennero un falso ,dato che il nome riportato era di un soldato siriano già morto da mesi.
Ben prima ,però,nell'antesignano degli attentati che hanno piegato l'Occidente a fare i conti con il terrorismo di matrice  islamista,l'11 settembre 2001,subito dopo il crollo della Torri Gemelle ,furono recuperati poco distante dalle macerie del World trade center i passaporti quasi intatti di almeno due dirottatori.Una manna per i complottisti che ogni volta si scatenano alla ricerca di una verità difforme da quella ufficiale.

Nessun commento:

Posta un commento