Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 4 dicembre 2016

Quello che i giornalai non ti dicono sulle agenzie di rating...



Le agenzie di rating private,che giudicano la solidità finanziarie di chi immette titoli in Borsa,possono essere considerate parte integrante "dell'arsenale" a disposizione della grande finanza per imporre il proprio verbo sugli Stati e sul mercato azionario.Si tratta infatti di società per azioni che svolgono il delicato compito di assegnare un giudizio (rating) sulla solvibilità delle società e degli Stati che immettono dei titoli finanziari sul mercato.Il loro potere è enorme ,in quanto le "pagelle" negative sui bilanci di uno Stato o di una azienda possono provocarne l'immediata bancarotta.Le nazioni,infatti, finanziano la spesa pubblica con titoli di stato da collocare sul mercato,ma,quando il giudizio di rating sulla loro stabilità economica è troppo basso a causa di una valutazione eccessivamente severa,nessun investitore è piu interessato al loro acquisto e lo Stato rischia il fallimento.
Viceversa,quando le "pagelle" delle società vengono truccare in positivo,il valore dei loro titoli lievita artificialmente,generando  delle bolle speculative le cui spese di riparazione finiscono sempre e comunque per ricadere sullo Stato (costretto a intervenire)e sugli investitori vittime del raggiro.
Ciò è esattamente quello che è successo a Wall Street nel 2007 con i mutui subprime e i titoli tossici all'origine dell'attuale crisi finanziaria  globale.E,mentre l'economia delle nazioni deve ancora risollevarsi dall'ultimo grande crack finanziario,nessun governo (fatta eccezione per quello islandese) ha pensato di punire i banchieri responsabili e di riformare le regole del mercato insieme a quelle della Borsa, per evitare il ripetersi di fatti simili.Tutto è rimasto esattamente come prima,nessuna delle agenzie di rating colpevole del disastro è stata chiusa per frode e l'elite finanziaria internazionale è stata lasciata completamente libera di continuare a immettere sul mercato i suoi titoli spazzatura,per un valore globale che oggi supera di dieci volte quello del Pil mondiale.In compenso,però,è stata approvata  l'ennesima norma a favore dei banchieri,che dal 2016 possono mettere le mani sui risparmi dei correntisti per pagare i debiti provocati con la speculazione.

AVETE CAPITO MUMMIE RINCOGLIONITE CHI CIUCCIA I VOSTRI SOLDI? ALTRO CHE REFERENDUM...

Nessun commento:

Posta un commento