Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 29 gennaio 2017

Bisogna legalizzare la cannabis per rendere il giovane uno zombi




Questa è la società capitalista in cui viviamo, quello che una volta era proibito, adesso bisogna far tutto per legalizzarla.La cannabis danneggia enormemente il cervello dei giovani.Il loro cervello deve essere danneggiato, devono solo obbedire alle leggi delle grandi multinazioni.

Questo è quello che dice una dottoressa (non faccio il nome) in una conferenza di qualche  settimana fa sulla cannabis:

"L'uso in giovane età di cannabis,come anche tutte le droghe,è deleterio,sopratutto per il cervello.In pratica queste sostanze vanno a interferire con lo sviluppo del cervello dei giovani ,che non cresce piu come dovrebbe,e si possono sviluppare patologie.Non possiamo  correre il rischio di far emergere patologie psichiatriche che sarebbero rimaste latenti se non si fosse usata la cannabis.Senza considerare che oggi la concentrazione di principio attivo è molto aumentata rispetto a qualche decennio fa"

Secondo la dottoressa il rischio maggiore lo vede nella cosidetta sindrome amotivazionale che porta i ragazzi a non voler fare piu niente:non vanno piu a scuola,non lavorano,smettono di fare sport,spesso diventano anche violenti nei confronti dei genitori e sviluppano una vera e propria dipendenza.Sotto questo aspetto,le conseguenze sono del tutto analoghe a quelle delle droghe piu pesanti".

Nessun commento:

Posta un commento