Anglotedesco

Anglotedesco

Secondo voi chi fa piu danni all'Italia Draghi o Berlusconi?

mercoledì 8 febbraio 2017

ISIS,una risorsa strategica degli Stati Uniti



Judicial Watch, che si definisce essa  stessa come una fondazione di stampo conservatore che si batte per la responsabilità e l'integrità del diritto,della politica e del governo,allo scopo che nessuno si possa trovare al di sopra delle leggi,il 18 maggio 2015 ha pubblicato una selezione di documenti,declassificati in seguito a un processo federale intentato contro il dipartimento della Difesa e il Dipartimento di Stato,processo che la fondazione suddetta ha vinto.I documenti,quindi sono stati desecretati e aperti al pubblico.
Tra questi ,uno è di particolare interesse.Si tratta di un rapporto della Dia ,datato 12 agosto 2012, il quale è stato largamente diffuso da organi governativi,compresi CENTCOM,CIA,FBI,DHS,NGA,Dipartimento di Stato e molti altri ancora.Esso illustra come già dal 2012 i Servizi segreti americani avessero previsto l'ascesa dello Stato islamico dell'Iraq e del  Levante (Isis,Is,Isil o Daesh),ma, invece di designare chiaramente questo gruppo terrorista  come un nemico il rapporto lo descrive come "una risorsa strategica degli Stati Uniti".
Le 7 pagine del documento della DIA  indicano che al-Qaida in Iraq è stato il precursore dello Stato Islamico dell'Iraq,trasformandosi in seguito nello  Stato islamico dell'Iraq e del Levante che sosteneva l'opposizione siriana fin dall'inizio,sia ideologicamente che attraverso i media.
Un portavoce del Foreign Office  ha dichiarato:

"Al-Qaida e lo Stato islamico sono delle organizzazioni terroristiche vietate.Il Regno Unito si oppone ad ogni forma di terrorismo.Al -Qaida ,Isis e le loro bande affiliate costituiscono una minaccia diretta per la sicurezza nazionale del Regno Unito.Noi facciamo parte di una coalizione militare e politica che si pone lo scopo di vincere l'Isis in Iraq e in Siria,e noi lavoriamo con dei partner internazionali per contrastare la minaccia di al-Qaida e di ogni altro gruppo terrorista di questa regione.In Siria abbiamo da sempre sostenuto i gruppi di opposizione moderata che si oppongono alla tirannia di Assad e alla brutalità degli estremisti".

"Oppositori moderati a Bashar al-Assad", gli stessi che gli americani  si sono vantati di formare e addestrare in gran numero nei campi in Turchia,Giordania ecc,reclutando "cittadini di tutti i Paesi",secondo le dichiarazioni dell'ambasciatore della Georgia negli Stati Uniti".

Nessun commento:

Posta un commento