Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 17 febbraio 2017

WALTER VELTRONI: "La storia di Weimar assomiglia alla fase che ci è data in sorte"



"Temo che la sinistra italiana stia facendo due errori in cui è incorsa piu volte nella sua storia.Il primo:non.capire l'apertura di una fase storica del tutto inedita per le conseguenze che ha sugli assetti sociali,sugli stati d'animo,sulle forme di sapere e di comunicare".

"La destra è stata capace di interpretare questo cambiamento,in un modo che a me pare pericolosissimo.Non abbiamo davanti Major e Chirac,ma Le Pen e Trump.La destra ha assunto questo taglio populista,sovranista,protezionista ; una cosa non di poco.conto per il futuro dell'umanità.Vedo le stesse movenze degli anni 30': una sinistra che si spacca e non capisce quello che sta accadendo ,e una destra che interpreta in maniera semplificata e destabilizzante il senso della storia.Non voglio mettere sullo stesso piano i soggetti degli anni 30'  con quelli di oggi.Ma la storia di Weimar assomiglia terribilmente alla fase che ci è data in sorte.La richiesta dell'uomo forte è evidente anche in Italia.Nel luglio 2015 scrissi dell'Unità,giornale che spero non muoia,che avrebbe vinto Trump.Oggi le dico che non.sono affatto certo che non.vinca Marine Le Pen;non è detto che si ripeta in Francia l'unione repubblicana contro l'estremismo.C'è il pericolo che nei prossimi anni l'Europa finisca".

Da Il Corriere della Sera del 15 Febbraio 2017-Aldo Cazzullo

Si risente Walter Veltroni.Posso anche essere d'accordo con quello che ha detto ad Aldo Cazzullo,peccato che quando era in.politica era come la sinistra che oggi critica.

Nessun commento:

Posta un commento