Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 5 marzo 2017

MASSIMO FINI:"Emma Bonino è fanatica dei diritti umani...meno degli esseri umani



C'è in Emma Bonino la bontà sanguinaria di una Santa Caterina Siena.È una fanatica dei "diritti umani".Un po' meno degli esseri umani.Se pensa che uno di questi Diritti sia leso,in qualsiasi parte del globo ,è pronta a invocare l'arrivo delle truppe,dei carri armati,dei bombardieri,dei B52 ,delle bombe all'uranio impoverito.Recentemente,pur non avendovi alcuna voce in capitolo come neoministro per il Commercio estero,ha spinto in favore della richiesta che il segretario generale della Nato ha fatto al nostro governo di inviare dei caccia in Afghanistan "per combattere i Talebani"."Sono una non violenta,non una pacifista" ha dichiarato al Corriere,ribadendo un'icona della cosmogonia radicale,sulla cui sottigliezza dialettica non intendo disquisire qui.Fatto è che sono almeno dieci anni che la Bonino,benché sia membro del Food and Disarmament International,è una guerrafondaia dai purissimi  e santi intendiamenti.Cominciò durante le vicende di Bosnia,saltellando da una tv all'altra del vecchio continente e strillando:"Gli stupri etnici!Non possiamo tollerare gli stupri etnici! Gli stupri etnici! Non possiamo tollerare gli stupri etnici!,mentre migliaia di persone morivano sotto le bombe dell'uranio impoverito della Nato,il cui intervento,con questo pretesto,la Bonino aveva invocato e favorito come commissario europeo.
E ha continuato,la "non violenta",appoggiando con entusiasmo tutte le guerre occidentali,successive e preventive,alla Jugoslavia,all'Afghanistan,all'Iraq ,mentre non sarebbe aliena alla "soluzione di forza" con l'Iran dove le donne indossano il chador che è una delle ossessioni di questa suorina laica.Irrisolta come tutte le persone che si sono.vocate a un Assoluto e che amano il mondo ma non amano gli uomini,Emma Bonino è,in un certo modo ,una figura patetica.Crede di essere laica ed è fortissimamente impregnata di cul cattolica,di cui ha la crudeltà inconscia.Crede di essere liberale e non lo è.Perché un liberale che pretende che tutti lo siano non è un liberale:è un fascista.

MASSIMO FINI (da Senz'anima-Tea libri)


Nessun commento:

Posta un commento