Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 19 marzo 2017

Quello che non ti dicono sulla Gran Bretagna...



Una delle piu grandi leggende metropolitane che circolano in Italia circa l'Inghilterra è quella secondo la quale oltremanica vengono concesse grandi opportunità ai piu meritevoli.Un Paese dove si è liberi dal giogo della raccomandazione,dove conta "cosa sai e chi non conosci".Certo,se con questo si intende che è molto facile trovare un posto da cameriere in un pub di Londra anche se non si conosce il proprietario,l'affermazione è sicuramente valida;ma se invece ci si riferisce a un posto dirigenziale o nel settore pubblico,be' ,non è esattamente così.D'altronde parliamo di un Paese in cui vige la monarchia ed esistono ancora i titoli nobiliari.
In Gran Bretagna non e possibile scegliere la scuola per i propri figli,che devono obbligatoriamente frequentare quella del proprio quartiere.Questo favorisce la ghettizzazione delle fasce piu basse della popolazione,che risiedono in quartieri poveri e problematici:sin da piccoli,ai figli delle classi piu deboli viene offerta un'istruzione di serie B.

Nel 1979,prima dell'avvento della Thatcher,l'aliquota per i redditi piu alti era dell'83%.Il primo provvedimento del governo Thatcher è stato il suo abbattimento al 60%.La generosità nei confronti dei piu ricchi non si è certo arrestata ,anzi:oggi l'aliquota massima per i redditi superiori a 150.000 sterline è del 45%.Nonostante ciò,come hanno dimostrato vari scandali ,sono pochissimo i ricchi che pagano tutte le tasse:accordi con vari scandali,sono pochissimi i ricchi che pagano tutte le tasse:accordi con vari paradisi fiscali favoriscono un'evasione legale massiccia.Tra di loro c'è anche l'ex Primo Ministro David Cameron,possessore di un fondo paterno offshore.È stata smantellata una delle istituzioni piu amate del Regno,persino piu della stessa, popolarissima,monarchia:il servizio sanitario nazionale,l'Nhs.Fiore all'occhiello del primo governo laburista post Seconda Guerra Mondiale di Clement Attlee,l'Nhs è stato un caposaldo della società britannica per tutto il dopoguerra.
Promuovendo il mito della possibilità di uscire dalla working class,il proletariato,per entrare nel mondo dorato della middle class,la borghesia,i governi conservatori hanno creato le condizioni per l'aumento spropositato delle disuguaglianze .Infatti,mentre pochissimi potevano dire di aver usufruito dell'ascensore sociale,tutti coloro che stavano nei gradini piu bassi della società hanno visto un lento ma inesorabile peggioramento delle loro condizioni,che è proseguito,con alti e bassi,anche negli anni in cui al governo è andato il New Labour di Tony Blair.In particolare durante il suo mandato,Blair ha ripreso molti dei dogmi neoliberali,a partire da una sempre maggiore deregolamentazione del mercato finanziario,che ha finito per fagocitare l'economia reale.

Nessun commento:

Posta un commento