Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 15 maggio 2017

Pillole di EUROSCHIFEZZE



Nel 2008 grazie alla crisi mondiale l'Europa ha avuto l'opportunità di dimostrare quello che vale veramente.Risultati? Zero.Sono state salvate le banche e massacrate le piccole-medie imprese, famiglie ed è aumentato il lavoro precario.Questa Europa va azzerata.

"La Corte dei conti europea calcola errori nei pagamenti pari al 4,4% di tutte le uscite,per 6,3 miliardi di euro.Questi però rappresentano solo parte del denaro utilizzato male:"il livello di errore non misura la frode,l'inefficienza o gli sprechi."

"Autostrade spacciate per urgenti.Ma dopo gli investimenti il traffico effettivo è pari alla metà delle previsioni."

"Per il tonno del Mozambico la Ue non bada a spese,mostrando un'impareggiabile bontà d'animo.Lo compra a un prezzo superiore di circa sei volte a quello negoziato."

"I funzionari dell'Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno ricevono la speciale indennità di disponibilità,anche se in congedo malattia,in missione all'estero o in ferie."

"Con i fondi europei tre corsi di formazione vengono pagati a una società a un prezzo che meriterebbe un riconoscimento internazionale per quanto è gonfiato:13,8 volte piu elevato dell'importo corrisposto ai suoi subappaltatori."

"Errori in quasi il 40% degli appalti pubblici.E in 172 operazioni della direzione generale agricoltura su 345."

"Un immobile su cinque del Servizio europeo per l'azione esterna non viene adoperato ma nemmeno venduto.Con tutti i costi superflui che ne derivano."

"Aiuti a pascoli inesistenti:le aree interessate sono coperte dalla vegetazione,sono piene di cespugli,arbusti e alberi e in qualche caso sono rocciose.Le pecore non ci pensano proprio a calpestarle."

"Rettificato sette volte il bilancio 2014.I pagamenti passano da 135,9 miliardi di euro a 142,5.Il balzo è da primato."

"La Commissione europea,attivissima nel richiamare gli stati per il rispetto delle regole dell'euro,presenta un deficit eccessivo:4,8% ,molto superiore al tetto del 3% del trattato di Maastricht."

da EUROSPRECHI-Roberto Ippolito (Chiarelettere)

Nessun commento:

Posta un commento